Municipi: , | Quartiere:

Il 21 gennaio torna “La Corsa di Miguel”

Con l'arrivo nello stadio Olimpico

Di tutti, per tutti, con tutti. Lo slogan della Corsa di Miguel, la corsa, anzi le corse podistiche che ricordano a Roma la figura del maratoneta poeta argentino Miguel Sanchez, scandisce il conto alla rovescia della manifestazione che si svolgerà domenica 21 gennaio con arrivo allo stadio Olimpico di Roma.

E ad accompagnare questo viaggio di avvicinamento c’è anche una cartolina simbolo, la joelette, la carrozzina che consente alle persone non autosufficienti di poter vivere nella “pancia” del gruppo, trasportate dalla spinta di parenti e amici. Nata in Francia per percorrere tracciati accidentali in montagna, la joelette ha debuttato proprio alla Corsa di Miguel e ora si appresta a vivere tra il Lungotevere e la pista ciclabile, il suo primo campionato italiano in edizione sperimentale proprio all’interno del fiume di partecipazione della gara romana.

La Fispes, la Federatletica Paralimpica, ha infatti dato il suo via libera e tutto è pronto per una gara nella gara, ovviamente con significato promozionale più che agonistico che la Corsa di Miguel organizzerà insieme con Sod Running Team, l’associazione simbolo dell’arrivo in Italia della joelette, e con l’Uisp, in collaborazione con l’Aics. 

Il Trofeo, invece, porterà il nome di Anna Claudia Cartoni, la donna vittima della tragedia dell’Isola del Giglio di un anno e mezzo fa, volontaria, allenatrice, animatrice di mille esempi di sport solidale e che aveva spinto anche lei la figlia Irene in più edizioni della Corsa di Miguel. 

Ogni carrozzina avrà un numero di “spingitori” che la trasporteranno, un piccolo corteo che prenderà il via tra le onde competitive e quella non competitiva. Per info e iscrizioni si può scrivere a lamigueldellejoelette@gmail.com

Intanto, procedono le iscrizioni alle tre manifestazioni: la 10 km competitiva, quella non competitiva e la tradizionale Strantirazzismo per scuole e famiglie, che prenderà il via dal Ponte della Musica ma arriverà anche lei all’interno dello stadio Olimpico. 

Il percorso sarà diviso in 40 tratti, ognuno “adottato” con striscioni, bandiere e colori della propria attività da un’associazione impegnata nel campo della solidarietà, della beneficenza e di lotta a qualsiasi tipo di discriminazione. 

Fra le sigle presenti, Emergency, Libera, Amnesty International, Ail, Aisla, Comici Camici, la Nazionale dei Poeti, la Primavera Rugby e Dire Fare Cambiare. 

La corsa, che sarà trasmessa in differita da Rai Sport, sarà presentata mercoledì 10 gennaio, alle 11, presso la Sala della Protomoteca in Campidoglio. Per tutte le informazioni, c’è il sito www.lacorsadimiguel.it.

Aldo Zaino 3 gennaio 2023

Catering a Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati