Il percorso di Colli Aniene e del suo Colosseo

La mostra “Dalla palude al quartiere”, arricchita con 10 pannelli su “Idee e progetti per il futuro della Cervelletta”
Elio Romano - 5 Dicembre 2022

Il 6 ottobre 2022 è stata allestita nei locali della Biblioteca Vaccheria Nardi la mostra “Dalla palude al quartiere” che racconta, con belle immagini, la cronistoria di Colli Aniene nei suoi primi 50 anni. Un percorso fatto di partecipazione e rivendicazioni;  non è un caso che l’immagine rappresentata nella locandina promozionale riporti una nutrita corsa campestre.

La mostra si protrarrà fino al 21 gennaio 2023 ma, proprio come il quartiere che rappresenta, è in continua evoluzione.

Ad un mese di distanza, dopo la presentazione del Master di Architettura (università Roma Tre) “Idee e progetti per il futuro della Cervelletta”, i dieci pannelli illustrativi che avevano accompagnato l’iniziativa hanno trovato posto accanto alla mostra sulla storia del quartiere.

Non solo ma all’ingresso della sala espositiva, accanto a due verticali del Comitato Uniti per la Cervelletta, sono stati collocati i questionari per  una indagine partecipata sul futuro utilizzo degli spazi del Casale. Un percorso fortemente voluto dal Comitato  e dall’Università RomaTre.

Un intreccio storico quello tra l’evoluzione di Colli Aniene e la richiesta di recupero e riuso sociale del Casale. Un  bene storico e culturale che, con  la sua natura di area umida, ben  rappresenta quella palude da cui ha preso le mosse il quartiere.

Visitare la mostra è interessante proprio per la trama che viene rappresentata: non solo memoria ma visioni del futuro di questo importante pezzo di Roma.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti