Il Verona ferma la Lazio: 1-1, la magia di Zaccagni non basta

Lazio a - 3 dalla zona Champions
FOTO S.S. LAZIO

Una Lazio ancora deludente e incapace di gestire il vantaggio iniziale, Verona ancora una volta bravo a rimontare da una situazione di svantaggio. Finisce così 1-1 la sfida del Bentegodi disputatasi sabato 9 dicembre 2023.
Un pari utile solo per la squadra di casa, che muove così la classifica al termine di una partita condotta in salita per la rete di Zaccagni al 23’.

Pochi sussulti nell’avvio della sfida, sino al vantaggio siglato da Zaccagni (gol delle’ex) che al ventitreesimo minuto ha battuto Montipò con un colpo di tacco da dentro l’area piccola. Bellissima azione partita e finita con un colpo di tacco, da quello di Felipe Anderson per Lazzari che ha poi chiuso il triangolo restituendo la palla al brasiliano il quale con un cross basso ha servito la sfera all’esterno biancoceleste che ha battuto l’estremo difensore avversario con un fantastico tacco.
Successivamente i padroni di casa hanno provato a rendersi pericolosi dalle parti di Provedel, senza però creare occasioni nitide.

Nella ripresa, i biancocelesti sembravano amministrare il vantaggio sino al pareggio siglato da Henry: Provedel respinge male un traversone di Ngonge, Suslov prova il tiro che diventa un assist per Henry, abile ad appoggiare a porta sguarnita.
Reazione immediata della Lazio che, su corner, trova il vantaggio con Casale (ex anche lui), annullato però per un fallo del centrale capitolino.

La partita cambia con l’espulsione dubbia di Duda (doppia ammonizione) con gli uomini di Sarri che alzano il pressing offensivo. Inefficiente, tuttavia, lo sforzo perpetrato, e con i biancocelesti che si allontanano sempre più dalla zona Champions.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati