In mostra il made in Italy

Al Palazzo delle Esposizioni, fino al 25 settembre, tutti gli oggetti premiati per il disegno industriale
di Valentina Rifici - 28 Giugno 2011

Alcuni oggetti hanno totalmente rivoluzionato e segnato un’epoca, cambiando la nostra vita quotidiana. Per questi motivi è stata ideata una mostra unicamente in loro onore.
Unicità d’Italia presenta il fenomeno del Made in Italy come elemento di coesione sociale che ha contribuito a rafforzare il nostro sentimento di identità nazionale. Il racconto espositivo si sviluppa attraverso i prodotti della Collezione storica del Compasso d’Oro, per la prima volta dalla sua nascita, esposta integralmente. Quest’ultimo, infatti, ha scandito le linee guida della quotidianità italiana, captando le molteplici creatività avanguardistiche successive al boom economico, che si andavano ad infiltrare, con molta discrezione, nelle nostre case, nelle nostre vite.

Sono circa 300 gli oggetti in mostra a Palazzo delle Esposizioni (via Nazionale 194), che ci riporteranno indietro di qualche decennio, facendoci rivivere un passato che, oggi, sembra parecchio lontano. Icone del design, servizi da tè, poltrone, televisioni, radio portatili, giocattoli; non c’è al mondo una collezione di design altrettanto varia. Il percorso espositivo è arricchito da ulteriori materiali: testimonianze video, documentari d’archivio e immagini di cronaca, spot pubblicitari e frammenti di film per evocare momenti e avvenimenti dal boom economico al XXI secolo; nonché fotografie scattate dal noto fotografo Ugo Mulas e manifesti pubblicitari.

L’evento, ideato e prodotto dalla Fondazione Valore Italia, ha aperto le sue porte al pubblico dal 31 maggio 2011 ed ha già rilevato un’altissima affluenza da parte dei cittadini. Inoltre la manifestazione si articola in due sedi espositive: se il passato è il tema principale preso in considerazione da Palazzo delle Esposizioni, il futuro è preso in esame dal Macro-Testaccio alla Pelanda (piazza Orazio Giustiniani 4).

In mostra vi saranno i circa quattrocento nuovi prodotti selezionati nell’ultimo triennio dall’Osservatorio Permanente del Design dell’ADI per concorrere al XXII Premio Compasso d’Oro ADI, che sarà assegnato in luglio proprio nell’ambito della Mostra. Naturalmente si tratta sempre di idee prodotte, o nate, in Italia.

Maggiori informazioni:

www unicitaditalia.it


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti