Klose alla Lazio

La società capitolina acquista il forte attaccante della nazionale tedesca. Un vero colpo di mercato. Ora si è più forti. I tifosi esultano

Colpo della Lazio. Aquistato Miroslav Marian Klose forte attaccante della nazionale tedesca e del Bayern Monaco. L’annuncio è stato dato nella serata dell’8 giugno, intorno alle 23:11 con un comunicato sul sito della Lazio www.sslazio.it.
L’acquisto è pesante. Dà fiducia e fa ben sperare sulle intenzioni dei biancocelesti per la stagione ventura.

Klose è uno che i goal li fa, e il suo curriculum infatti parla chiaro: 177 reti nel massimo campionato tedesco in 449 presenze. La media è ancor più alta nella sua nazionale: 61 reti in 109 incontri, una media impressionante. Capocannoniere del mondiale del 2006. É alto 1,82 m per un peso forma di 74 kg.

Acquistato a parametro zero, Klose ha firmato un contratto biennale. Il bomber tedesco crede nella Lazio, una piazza importante, la Capitale d’Italia gli darà lustro e visibilità. I tifosi già se lo sognano sotto la Nord. Due anni di contratto vanno benissimo per questo attaccante. La Lazio gli ha dato le giuste garanzie e lui le dovrà ricambiare con i goal, l’esperienza, il carisma, il blasone.

Atterrato ieri sera nella capitale da Monaco di Baviera, intorno alle ore ventuno; il giocatore con il suo procuratore si sono subito incontrati con Lotito, Tare e De Martino a Villa San Sebastiano per definire nero su bianco i dettagli dell’affare e porre le firme sui contratti.

L’attaccante ha così festeggiato nel migliore dei modi anche il suo 33esimo compleanno. Una nuova affascinante avventura per Klose che domani sarà sottoposto alle visite mediche e poi appena possibile alla conferenza stampa di presentazione con la sua nuova maglia.

Se da una parte arrivano gli americani dall’altra arrivano i tedeschi… Uber Alles Lazio.

Commenti

  1. paky  

    forzaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa lazioooooooooooooooooo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati