La tredicesima edizione della Corsa di Miguel

Alla gara podistica del 22 gennaio 2012 si affiancherà quella ciclistica
di Aldo Zaino - 31 Dicembre 2011

L’Atleta argentino Miguel Benancio Sanchez viene ricordato con la manifestazione sportiva “ La Corsa di Miguel”.

L’Atleta-poeta fu sequestrato nella sua casa nella notte fra l’8 e il 9 gennaio 1978, scomparendo nel nulla nel periodo della dittatura Argentina. All’epoca Miguel aveva 25 anni.
La Corsa di Miguel, del 22 gennaio 2012 con il consueto percorso di km 10,200 località Acqua Acetosa – viene affiancato dal 2011 anche una versione ciclistica che si sviluppa nella stessa domenica dei podisti.

Proprio fra i due Lungotevere, fra Foro Italico e quartiere Flaminio, andrà in scena una festa della bicicletta per tutti i pedalatori cittadini. Partenza mezz’ora prima, sempre all’Acqua Acetosa, dopo il raduno nel parcheggio dell’Aquaniene di via della Moschea.

I più preparati affronteranno quest’anno la 50 chilometri Roma-Formello-Roma (spettacolare arrivo sulla rampa di Villa Glori), mentre la passeggiata su due ruote arriverà proprio fino al Ponte della Musica dopo cinque chilometri di pedalate.

La Corsa di Miguel vuole con la sua svolta ciclistica (ma naturalmente ci sarà anche la parte podistica) appoggiare tutte le iniziative per il diritto all’uso della bici in una grande metropoli come Roma.

Iscrizione 10 euro.

Per informazioni www.lacorsadimiguel.it. 
 

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti