La XII edizione della Maratona di Roma

Si correrà il 26 marzo. Oltre 12.000 gli iscritti

Chiuse il 20 marzo le iscrizioni per i 42 km e 195 metri della XII edizione della Maratona Città di Roma, che si corre domenica 26 marzo dalle ore 9, proseguono quelle per la Stracittadina (4 km) fino a sabato 25 presso il Villaggio Maratona al Palazzo dei Congressi all’Eur, che sarà aperto dal 23 al 25 anche per il ritiro dei Pettorali. (Info 064065064)

L’edizione del 2006 è stata presentata ufficialmente il 10 marzo in Campidoglio, nella sala della Protomoteca. Il giornalista Piero Pasquetti (TG3 Lazio) davanti ad un folto pubblico di cittadini, giornalisti, sponsor, rappresentanti del mondo dello sport e delle amministrazioni locali, ha introdotto gli ospiti e coordinato gli interventi. Al tavolo della presidenza il sindaco Veltroni, il vice sindaco Maria Pia Garavaglia, l’assessore regionale Giulia Rodano, il consulente allo sport del Comune Gianni Rivera, il presidente della Maratona di Roma Enrico Castrucci.

L’evento si svolgerà domenica 26 marzo con partenza alle ore 9.00 dai Fori Imperiali e sarà interamente ripreso da RAI 3. Starter d’eccezione il sindaco Veltroni che, prima del via, accenderà il braciere della pace.

Si riparte dal successo ottenuto nel 2005 da Di Cecco con una prestazione di livello assoluto (poco più di due ore per coprire i 42,195 km.). Stavolta il percorso, due chilometri di sampietrini in meno, è stato pensato in modo tale che l’atleta, escluso il necessario doppio passaggio a piazza Venezia e via dei Cerchi, non possa passare due volte per uno stesso punto.

Superato il traguardo delle 12 mila iscrizioni la Maratona di Roma si accinge a diventare, sulla scia delle “classiche” di New York, Londra e Berlino, uno degli eventi sportivi più partecipati d’Europa. Con il vantaggio, per i cittadini romani che accorreranno alla manifestazione, di poter prendere parte ai numerosi eventi collaterali, sportivi e culturali, che si svolgeranno lungo un percorso tra i più suggestivi del mondo.

"Nella mia prima maratona da sindaco – ricorda Veltroni – gli iscritti erano 7 mila, oggi ne abbiamo 12 mila, di cui 5 mila stranieri. Niente da invidiare alle classiche di New York, Londra o Berlino. Ma oltre alla qualità dell’evento sportivo – continua il sindaco – occorre sottolineare la risorsa dell’indotto turistico: sono previsti infatti almeno 45 mila pernottamenti".

"Tra le novità del 2006 – dice Giulia Rodano – assume grande rilievo la partecipazione di 400 maratoneti-baby delle provincie del Lazio, selezionati nelle scuole elementari e medie in quattro diversi meeting. I ragazzi arriveranno in pullmann (messi a disposizione dalla Regione Lazio) e saranno accompagnati dai genitori".

Allo stesso modo, con la stessa intensità si svolgerà la gara dei disabili, che si sfideranno per le strade di Roma con le loro carrozzine e handbike. Il progetto, inaugurato tre anni fa e sostenuto dall’Ufficio comunale per le politiche dell’Handicap, coinvolge paratleti italiani ed europei e prevede, oltre ai premi per i vincitori, alloggio ed iscrizione gratuiti.

Anche quest’anno, poi, accanto alla Maratona prenderà il via la stracittadina amatoriale Fun Run: 4 chilometri di gara aperta a tutti, con partenza sempre dai Fori ma con arrivo al Colle Oppio.

Prima di concludere occorre segnalare che, rispetto alla scorsa edizione, gli otto punti di ristoro dislocati lungo il percorso vedranno un consistente aumento delle postazioni sanitarie e dei servizi igienici (duecento wc chimici fa sapere l’AMA, sponsor principe della manifestazione) e si arricchiranno di nuovi servizi come le officine “volanti” per la riparazione delle carrozzine dei disabili o le navette per il trasporto degli atleti ritirati e dei giudici di gara.

Da parte sua l’ATAC, altro sponsor eccellente, consentirà a tutti gli atleti iscritti di muoversi in città gratuitamente per l’intera giornata a bordo della sua flotta di mezzi (bus, tram, metro).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati