Lazio-Celtic 1-2: ad un passo dall’eliminazione

Berisha ha condannato la Lazio alla sconfitta ed alla probabile eliminazione. Cronaca, pagelle, tabellino e link agli highlights
Marco Savo - 8 Novembre 2019

La Lazio è quasi fuori dall’Europa League, dopo la pesante sconfitta in casa subita contro il Celtic. Tre punti buttati dalla squadra di Inzaghi che ha dominato il match e che era anche passata in vantaggio con il solito Immobile. Poi quando ha attenuato la sua carica agonistica ha subito il pareggio degli scozzesi.

Nella ripresa ha trovato davanti a sé un portiere para tutto ed al 94’ è arrivato il passaggio sciagurato di Berisha che ha fornito l’assist per il goal vittoria di Ntcham, che qualifica ai sedicesimi il Celtic e condanna quasi sicuramente la Lazio all’eliminazione.

Per passare servirebbe più di un miracolo perché i capitolini, dovrebbe recuperare 6 punti al Cluj, in seconda posizione, con sole due gare da disputare.

Se non ci fosse Ciro…

La Lazio ha affrontato il Celtic all’Olimpico forte di tre vittorie consecutive in campionato. Per questa gara Inzaghi come partner offensivo di Immobile ha scelto Caicedo, anche perchè ha dovuto rinunciare a Correa per un piccolo problema fisco. Nell’undici titolare non c’è stato il nome di Luis Alberto, che è partito dalla panchina.

lazio-celtic 1-2Alla Lazio serviva una vittoria e l’ha fatto capire agli scozzesi con un inizio di partita scoppiettante. La prima occasione è arrivata al 3’ e al 11’ Immobile ha fatto centro.

L’attaccante laziale ha insaccato un perfetto assist di Lazzari. In questa fase la Lazio è sembrata assoluta padrona della gara, cercando più volte il raddoppio.

L’errore è stato quello di non averlo trovato perché appena la squadra ha abbassato la sua forza propositiva ha subito il goal del Celtic. L’errore è stato di Acerbi che ha bucato l’intervento su Forrest il quale con un destro violento ha battuto Strakosha.

Berisha, che combini!

Nella ripresa il Celtic ha spaventato la Lazio in più di un’occasione. La squadra ospite è scesa meglio in campo ed allora Inzaghi, fiutato il pericolo, è corso ai riapri inserendo Lulic per un deludente Jony e Luis Alberto al posto di Leiva.

Poco dopo Immobile ha avuto una grossa chance ma il suo tiro è stato respinto con il braccio da Julien. L’arbitro ha lasciato proseguire, fra le proteste dell’attaccante laziale.

lazio-celtic 1-2Allora la Lazio con più cattiveria ha cercato di spingere sull’acceleratore, anche grazie ad un Luis Alberto in più. Lo spagnolo ha cercato di sorprendere il portiere avversario addirittura da corner, salvato solo dal palo.

Poi il mago ha seminato il panico in area trovando la risposta a mano aperta di Forest e sulla ribattuta Milinkovic ha calciato forte ma fuori.

Negli ultimi 10 minuti Inzaghi ha tentato il tutto per tutto inserendo Berisha al posto di Vavro. L’albanese è stato subito protagonista di un tiro da buona posizione ma nel finale l’ha combinata grossa.

L’ex Salisburgo infatti, in disimpegno ha consegnato la palla Edouard sulla trequarti, il quale a sua volta ha fornito l’assist per il goal vittoria di Ntcham.

Le pagelle di Lazio-Celtic 1-2

Strakosha 6 – È stato beffato da un tiro potente e da un pallonetto.

Luiz Felipe 6 – Il brasiliano, finché ha avuto birra in corpo, è stato il migliore del reparto arretrato.

Vavro 6 – All’inizio non ha giocato male, soprattutto da posizione centrale.

82′ Berisha 4 – Ha combinato il disastro che condanna la Lazio alla probabile eliminazione. L’errore è stato clamoroso.

Acerbi 5 – Una partita ed errori non da lui. Purtroppo ha sulla coscienza il buco sulla marcatura che ha portato al goal del pareggio del Celtic.

Lazzari 6 – Quando la Lazio ha attaccato lui è stato fra i migliori. Non a caso ha fornito l’assist per il goal di Immobile.

Parolo 5 – Il centrocampista azzurro ha sofferto molto il confronto con gli avversari nella sua zona di campo.

Leiva 5.5 – Nel primo tempo è stato sontuosa ma nella ripresa è calato vistosamente.

58′ Luis Alberto 6.5 – È entrato in sordina ma quando si è acceso ha illuminato la scena. È andato anche vicino al goal e solo il grande intervento di Forrest a mano aperta gli ha negato la gioia del goal.

Milinkovic 5 – Ci ha messo lo zampino nel pasticcio finale. Così non va, bisogna restare concentrati dall’inizio alla fine!

lazio-celtic 1-2Jony 5 – Lo spagnolo è sempre più un oggetto misterioso. È stata una scommessa di Tare che finora ha perso.

58′ Lulic 5.5 – È stato protagonista di qualche sgroppata delle sue sulla sinistra.

Caicedo 5 – Il panterone ha vissuto una serata no, è stato fra i peggiori dall’inizio alla fine.

Immobile 6.5 – Se non ci fosse Ciro…!

All. Simone Inzaghi 5 – Forse per imposizione dall’alto deve fare giocare per forza Berisha?

CELTIC

Forster 7; Elhamed 6 (83’ Bitton sv), Jullien 6,5, Ajer 6,5; Forrest 7 (89’ Bauer sv), Christie 6,5 (76’ Ntcham 7), Brown 6,5, McGregor 6, Hayes 6; Elyounoussi 6,5; Edouard 6. All. Neil Lennon 6,5.

Arbitro: Stieler (GER) 5

Highlights: Lazio – Celtic 1-2

Il tabellino di Lazio-Celtic 1-2

Marcatori: 7′ Immobile (L), 38′ Forrest (C), 94′ Ntcham (C).

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Vavro (82′ Berisha), Acerbi; Lazzari, Parolo, Leiva (58′ Luis Alberto), Milinkovic, Jony (58′ Lulic); Caicedo, Immobile. A disp. Guerrieri, Patric, Bastos, Adekanye. All. Simone Inzaghi.

CELTIC (4-2-3-1): Forster; Elhamed (83′ Bitton), Jullien, Ajer, Hayes; Brown, McGregor; Forrest (89′ Bauer), Christie (76′ Ntcham), Elyounoussi; Edouard. A disp. Gordon, Taylor, Sinclair, Morgano. All. Neil Lennon.

ARBITRO: Stieler (GER). ASSISTENTI: Gittelmann (GER) – Pikel (GER). IV UOMO: Osmers (GER).

NOTE. Ammoniti: 43′ Caicedo (L), 51′ Brown (C). Recuperi: 2′ pt; 5′ st.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti