Categorie: Sport
Municipi:

Max Allegri vince ancora a Capannelle con Estrosa: «È stata una grande emozione»

Nel Premio Signorino, prestigiosa listed sui 1800 metri della Domenica capitolina, la cavalla Estrosa ha vinto ancora, proiettandosi ambiziosa verso il prossimo Presidente della Repubblica
Altra Domenica da ricordare per Massimiliano Allegri, ma ancora una volta per il tecnico livornese i motivi di gioia arrivano dall’Ippodromo Capannelle e non dai risultati della sua Juventus. 

 

Nel Premio Signorino, prestigiosa listed sui 1800 metri della domenica capitolina, la cavalla Estrosa ha vinto ancora, proiettandosi ambiziosa verso il prossimo Presidente della Repubblica, storica pattern che si correrà il 19 maggio nell’imperdibile Derby Day.

 

L’impresa della quattro anni montata da Dario Di Tocco, in rigorosa giubba amaranto, vale ancor di più perchè Estrosa per la prima volta ha sfidato i maschi, respinti tutti con un’azione gagliarda e potente. A 300 dal palo, con perfetto tempismo, la cavalla ha rotto gli indugi filando via in corda, allungando prepotente e infine contenendo il recupero veemente di Mordimi e Canticchiando che si sono espressi al loro meglio, conferendo alla prova di Estrosa eccellente caratura.
 
«È stata una grande emozione per me – le parole di Massimiliano Allegri al termine della corsa -, soprattutto per il fatto che una femmina ha battuto i maschi. Ed è la prima volta. Naturalmente sono molto contento anche per gli allenatori di Estrosa, Cristiana Brivio ed Endo Botti, che stanno facendo un ottimo lavoro».

 

Adesso i binocoli di Capannelle sono tutti puntati sulla splendida giornata del 28 Aprile, il pomeriggio del Parioli e del Regina Elena, le Ghinee italiane per i tre anni sul miglio.

Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati