Categorie: Degrado Politica
Municipi: | Quartiere:

Meleo-Rosati: Pietralata senza decoro, cittadini meritano rispetto

“Il quartiere di Pietralata nel Municipio IV è probabilmente il più indecoroso di tutto il territorio municipale, nonostante il presidente Umberti e i suoi Assessori vogliano far credere il contrario con post e ‘pillole’ sui social. Il denaro pubblico investito per la piantumazione degli alberelli a piazza Sacco è già essiccato come lo sono le arboree, l’immondizia è fuori ovunque e la maggior parte dei cassonetti sono rotti, i marciapiedi sono diventati sentieri per il trekking talmente l’erba è alta e il diserbo è un servizio inesistente; c’è addirittura un plesso scolastico in cui è crollato un muro perimetrale da mesi, probabilmente a causa di un albero caduto, e non è stato mai rimesso in stato di sicurezza”.

Così in una nota congiunta la capogruppo in Campidoglio del M5S, Linda Meleo e il capogruppo in IV Municipio del M5S, Stefano Rosati.

“Ricordiamo – prosegue la nota – all’attuale governo municipale che con l’amministrazione M5S le scuole e la sicurezza stradale erano la priorità, vedasi ad esempio l’attraversamento pedonale luminoso in via di Pietralata (oggi sistematicamente spento nonostante atti di Consiglio e note protocollate), il trasferimento del mercato provvisorio da via Stefanini a via Pietralata, talmente provvisorio che è stato lì per 50 anni con buona pace del Pd che governava con gli occhi chiusi, la totale ristrutturazione della palestra del plesso scolastico di via Ramiro Fabiani, la ristrutturazione della Scuola Materna di via Pomona che è tornata nuova dopo 10 anni”.

“I cittadini – conclude la nota – sono esausti di non ricevere risposte, meritano i servizi dovuti e hanno tutto il diritto di essere ascoltati!”.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙
Se riscontri problemi con la donazione libera contattaci: e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati