Mostra Internazionale di Arte contemporanea “Pigmenti”

Le anticipazioni artistiche sulla collettiva presso il Museo Mario Antonacci di Albano Laziale
Bruno Cimino e Bruna Fiorentino - 20 Maggio 2021

Dal 1 al 12 giugno 2021 presso il Museo Mario Antonacci di Albano Laziale (Roma), gli amanti dell’arte avranno la possibilità di visitare una mostra collettiva di arte contemporanea dallo spessore internazionale.

Il Centro Arte Castel Gandolfo e il Club Bluoltremare, organizzatori dell’eccezionale avvenimento, sono riferimenti molto importanti per pittori, poeti, fotografi e scultori, italiani e stranieri, i quali aderiscono non solo per promuovere le proprie creazioni, ma anche per confrontarsi con stili e immaginazioni di altre scuole artistiche.

Ammireremo le opere di: Paola Aleandri, Maristella Angeli, Stefano Alisi, Flavio Burgarella, Letizia Cavallo, Davide Cortese, Adele Patrizia D’Atri, Paola Di Toro, Luisella Ferrari, Roberta Lorusso, Lorena Monchablan, Chiara Meneguzzi, Sandro Orlandi, Giulio Pettinato, Adriana Rinaldi, Paolo Rizzetto, Cinzia Ruzzetti, Marlè Robinson, Cristoforo Russo, Luisa Schirru, Daniela Maria alias Amadè, Pierluigi Urgesi, Paolo Viterbini, Te Ming Yang.

Il nome dato a questa esposizione è “Pigmenti”, realizzata con il fattivo contributo del comune di Albano Laziale.

“Pigmenti”, sostanze naturali e necessarie per colorare, dipingere, creare, condividere pensieri e parole laddove il genio umano non conosce confini.

“Pigmenti”, per comprendere che nella vita, nonostante gli imprevisti (?) pandemici, emerge sempre quella voglia di contribuire a migliorare un mondo nel quale siamo ospiti a tempo determinato.

“Pigmenti”, per stabilire che da piccoli frammenti di polvere e multicolori si accendono le speranze quasi divine di un’esistenza in movimento e per sempre, perché tutto ciò che è arte è immortale.

Sebbene rimandato a causa della pandemia da Covid 19, l’evento non poteva essere sospeso sine die.

Adotta Abitare A

Già in altri simili appuntamenti abbiamo potuto ammirare opere che hanno ricevuto apprezzamenti popolari e significative critiche di addetti ai lavori.

L’instancabile Giulio Pettinato, fondatore e presidente del Centro Arte Castel Gandolfo, ideatore dell’esposizione, artista ormai consolidato e conosciuto per il suo stile creativo, ci regala dunque dodici intensi giornate a contatto con opere di sicuro impatto emotivo.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti