Nomadi Rom, Sinti e Camminanti che lavorano

Per loro aperto uno Sportello nel X municipio
Enzo Luciani - 24 Luglio 2006





Il Comune di Roma, in collaborazione con l’Opera Nomadi ha aperto uno Sportello per avviare al lavoro le comunità Rom, Sinti e Camminanti.


I nomadi sono solitamente associati a fenomeni di delinquenza e parassitismo. La realtà storica invece ricorda e testimonia che queste comunità sono state laboriose e l’avvento dell’industria avanzata ha messo in profonda crisi le modalità del loro lavoro tradizionale.


Scopo dello sportello istituito dal Comune nel X municipio presso il Centro di Orientamento di via della Seta (aperto tutte le mattine dal dal lunedì al venerdì) è appunto quello di valorizzare le potenzialità produttive di queste comunità nomadi nel rispetto della loro cultura.

Dar Ciriola asporto

 


 











Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti