Municipi: | Quartiere:

Nuovi Pinocchi crescono oltre il rogo a Torre Spaccata

Mercoledi 20 alle ore 17 davanti l'entrata dell'ex mercato a viale dei Romanisti 43 Marco Marinelli terrà una conferenza stampa pubblica a cui invita giornalisti e amministratori e gli abitanti del quartiere

Sembra proprio che nelle nostre periferie ci si debba abituare a tutto.

Il rogo dentro un ex mercato come quello di Torre Spaccata; un edificio riqualificato come sede di attività culturali davanti al quale, tra una buca e l’altra di viale dei Romanisti, molti di noi passano almeno due volte al giorno non stupisce più nessuno?

a875bb7f-c761-4a16-ae3b-a8b55a8145d0Cinque metri di fumo, quattro autopompe scaricate, un’intera palestra andata a fuoco insieme a uno dei Tatami più grandi di Roma e tutta la struttura sigillata, anche la parte ancora agibile che raccoglie e archivia materiali culturali come quadri, libri e manifesti del cinema, della storia di Cinecittà, più rari e diversi.

interno ex mercato torre spaccata

Dal 4 aprile i locali dell’associazione Calpurnia all’ex mercato coperto di Torre Spaccata sono sotto sequestro perché, dopo l’incendio, c’è un’indagine in corso. E mentre le forze dell’ordine lavorano al caso, da Calpurnia nessun dubbio: “L’incendio è doloso”.

3cb4fa94-9777-404c-88f7-44a7e2fd702a“Quando sei scomodo succede questo. Se non hai protezione di nessun tipo, quando arrivi a toccare i poteri forti, succede”, commenta Marco Marinelli, presidente dell’associazione Calpurnia.

Da una parte una associazione culturale libera dai poteri e dai partiti, attiva e alla ricerca di nuove strade nell’arte e nel cinema, nella musica come nei Comics. Dall’altra chi vuole fuoco e deserto, fisico e culturale.

pinocchio1Calpurnia con Torrespaccatacomics e con la mostra Pinocchio non è un bugiardo appena pochi giorni prima dell’incendio ha radunato centinaia di giovani in una festa  dello spettacolo disegnato che è il fumetto e ora, tra nuove difficoltà non solo logistiche sta preparando eventi come concerti di chitarra e musica popolare e mostre di pittura.
Chi brucia che?“

Dopo l’incendio a Calpurnia: “Il fuoco è da infami”

a21a1e71-9d2c-46e1-aef5-65068c1d0b14“Quando sei scomodo succede questo. Se non hai protezione di nessun tipo, quando arrivi a toccare i poteri forti, succede”, commenta Marco Marinelli, presidente dell’associazione Calpurnia.

La conferenza stampa

Mercoledi 20 alle ore 17 davanti l’entrata dell’ex mercato a viale dei Romanisti 43 lo stesso Marco Marinelli terrà una conferenza stampa pubblica a cui invita giornalisti e amministratori e gli abitanti tutti di Torre Spaccata e delle zone limitrofe per chiarire che non può esserci nei nostri quartieri nessun alibi di nessun tipo per chi da fuoco a una struttura che si batte semplicemente per una nuova qualità della vita collettiva.
pinocchio3Per chiarire che alla struttura deve essere consentita al più presto la parziale riapertura, almeno della parte che si è completamente salvata.
Riapertura anche per dare un segnale a chi vorrebbe chiudere tutto con il fuoco e lasciare in piedi solo Sale scommesse e supermercati troppo spesso tutti uguali.

Intanto arrivano nuove opere di Pinocchio e l’associazione prepara nuove sorprese per tutti insieme.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙
Se riscontri problemi con la donazione libera contattaci: e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati