Partita dell’Amicizia 2022

Categoria Primi Calci, presso Centro Sportivo Flaminia, via dei Due Ponti 115 Roma il 16 giugno

16 giugno 2022, ore 19,00 si affrontano la Scuola Calcio della Parrocchia Gesù Bambino a Sacco Pastore e la Scuola Calcio della Parrocchia San Tommaso d’Aquino.

Il regolamento stabilisce: quattro tempi da quindici minuti, ogni tempo avrà il suo risultato che non si sommerà, ogni squadra gioca con sei giocatori di cui uno è il portiere, cambi a piacimento, tutti i bambni devono giocare.

All’orario stabilito l’arbitro fa l’appello e la verifica dei calciatori in lista, San Tommaso d’Aquino ne ha nove, Gesù Bambino a Sacco Pastore un po’ di più.

Grande tensione agonistica nei bambini, l’arbitro fischia l’inizio della partita e tra palle perse, lisci in mezzo al campo, gambe che tremavano, prendiamo il goal. Nessun problema, la partita l’abbiamo preparata con i Piccoli Amici del San Tommaso d’Aquino e avevamo messo in preventivo anche questo episodio.

Timbrificio Centocelle

I bambini si sono tranquillizzati, qualche nonno no!

Poco dopo il San Tommaso d’Aquino pareggia e il primo tempo termina con il punteggio di 3 a 1 per il San Tommaso d’Aquino.

Anche gli altri tre tempi hanno visto la vittoria del San Tommaso d’Aquino e non è stato preso nessun goal. Non potrei, ma lo faccio, i bambini non mi sentono, e: abbiamo vinto con il punteggio sommato e finale di 9 a 1. Ma nessuno ufficialmente ha vinto e nessuno ha perso.

Sono orgoglioso, i miei Piccoli Amici hanno giocato bene, hanno giocato tutti, cambi continui e cambi di ruolo dai portieri agli attaccanti. Passaggi a due tocchi di interno piede, lanci a saltare il centrocampo con il collo del piede, tocco di palla con il piede destro e il sinistro, passaggio al portiere o al centrale difensivo per far ricominciare il gioco, i due difensori che in alternativa coprivano e avanzavano, gli attaccanti che triangolavano davanti all’area di rigore avversaria, niente corse di massa dietro il pallone.

Bravi, bravi. Hanno messo in pratica in un’ora quanto imparato negli allenamenti.

Complimenti, miei Piccoli Amici.

Timbrificio Centocelle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati