Categorie: Sport

Roma-Inter: Tornano tra i convocati Smalling e Azmoun

De Rossi valuta un paio di cambi di formazione nell'undici titolare

Domani alle 18 va in scena Roma-Inter, big match della ventiquattresima giornata di Serie A che segna anche il primo grande impegno per Daniele De Rossi. Visto le ultime tre vittorie consecutive, si trova davanti al primo esame di maturità alla ricerca di punti e prestazione contro la capolista del campionato.

Roma-Inter, tutte le novità:

De Rossi in conferenza ha annunciato possibili cambi in vista del big match contro i nerazzurri. Sono due le modifiche che DDR sta pensando. La prima riguarda Kristensen, fuori dalla lista Uefa, che può prendere il posto di Angelino a sinistra. Completeranno la difesa Mancini, Llorente e Karsdorp. L’altra modifica riguarderà El Shaarawy che può partire dalla panchina dando spazio a Bove che si sistemerà in mezzo al campo con Paredes e Cristante. In questo caso Pellegrini (3 gol nelle ultime tre partite) si alzerà nel tridente con Lukaku e Dybala. In porta Rui Patricio. Torna a disposizione Azmoun dopo la Coppa d’Asia, e Smalling.

L’Inter di Inzaghi torna in campo dopo il successo contro la Juventus. Il tecnico pronto a confermare l’undici titolare che ha vinto il Derby d’Italia. Non sarà della partita causa infortunio il romano Frattesi.

Roma-Inter, le probabili formazioni:

Roma (4-3-3): Rui Patricio; Karsdorp, Mancini, Llorente, Kristensen; Bove, Paredes, Cristante; Pellegrini, Lukaku, Dybala. All.: De Rossi

Inter (3-5-2): Sommer; Pavard, Acerbi, Bastoni; Darmian, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan; Thuram, Lautaro Martinez. All.: Inzaghi

Roma-Inter, dove vedere la partita:

La partita fra Roma e Inter sarà trasmessa in esclusiva su Dazn.

Ecce Vinum

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati