Roma-Lazio 1-1, le pagelle

Smalling, Under e Acerbi i migliori. Penalizzato Pau Lopez dalla papera decisiva
Gianluigi Polcaro - 27 Gennaio 2020

ROMA-LAZIO

ROMA:

Pau Lopez 4:

Papera clamorosa dello spagnolo, che con un debole pugno rimanda la palla verso la sua porta e poi combina la frittata ostacolando pure l’intervento di Smalling. Chi ne approfitta è Acerbi che mette la palla incustodita in porta per il definitivo 1-1. Un intervento tanto goffo quanto decisivo, quello del portiere romanista

Fresco Market
Fresco Market

Santon 6,5:

Ci mette incisività e precisione, infatti è perfetto negli anticipi e sa portare palla avanti creando una notevole densità di manovra sulla fascia

(dal 82′ Kolarov) s.v.

Mancini 6,5:

Sempre bravissimo a coprire e a portare avanti palla

Smalling 7:

Uno dei migliori. Grandi interventi decisivi in difesa. È ovunque.

Spinazzola 6,5:

Tiene bene la fascia, ottimo anche in fase difensiva. Si vede che in questo momento è più in forma di Kolarov. Finisce la partita sull’altra fascia con una buona chiusura difensiva nel finale

Veretout 6:

Lui e Cristante giocano molto larghi per permettere a Mancini di salire palla al piede. Pericoloso in un’occasione, ma non è ai livelli di qualche partita fa

(dal 90′ Pastore) s.v.

Cristante 6:

E’ fondamentale per recuperare palloni davanti alla difesa. Lavoro oscuro, ma manca ancora la brillantezza

Under 7:

Bella partita dall’inizio alla fine. Grandi giocate che lasciano sul posto gli avversari. È lui che inventa l’assist per Kluivert da cui nasce l’azione del rigore, poi non concesso

Pellegrini 6:

Non parte per niente bene. Perde molti palloni e non riesce proprio a ripartire. Si riscatta un po’ nella ripresa con il gran tiro da fuori area che prende il palo

Kluivert 6,5:

E’ bravissimo negli inserimenti, tra cui quello dell’episodio da rigore. Sbaglia ancora diversi passaggi ma la sua velocità e i suoi strappi sono efficaci

(dal 80′ Perotti) s.v.

Dzeko 6,5:

Segna il gol sfruttando l’indecisione di Strakosha. Nei minuti successivi è devastante e sono bravi Radu e compagni a limitare i danni. Nella ripresa trova diverse occasioni per segnare ancora, ma fa riprendere sicurezza a Strakosha che si esalta

All. Fonseca 6,5:

La squadra è ben messa in campo e tutti giocano con il ritmo giusto. Peccato per l’errore del portiere, ma quel che penalizza una squadra che produce così tanto è la sua scarsa vena realizzativa

LAZIO:

Strakosha 5; Luiz Felipe 5 (dal 46′ Patric s.v.), Acerbi 7, Radu 6,5; Lazzari 6, Milinkovic-Savic 5, Lucas Leiva 6,5, Luis Alberto 5,5 (dal 70′ Parolo 6), Lulic 5,5; Correa 5,5 (dal 76′ Caicedo 6), Immobile 6. All. Inzaghi 6

Arbitro: Calvarese 6: Non demerita. Sull’episodio da rigore di Patric su Under lo aiuta il VAR


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti