Categorie: Sport
Municipi:

Roma sprecona il Real non perdona

Real Madrid 2 Roma 0 ed i giallorossi sono fuori dalla Champions

La cronaca della gara e più in generale del doppio confronto degli ottavi di Champions tra le due squadre, è tutta nel titolo.

I giallorossi gettano alle ortiche la possibilità di compiere l’impresa, dilapidando davanti alla porta l’impossibile, mentre il Real Madrid è cinico e spietato.

I romani giocano una gara ammirevole per volontà ed abnegazione tattica, smarcano 4-5 volte un uomo da solo davanti la porta di difesa da Navas, ma non concretizzano mai e Dzeko e Salah sciupano tutto il lavoro della squadra.

Spalletti ci crede e la squadra lo dimostra, al 15′ Dzeko ha la palla buona per siglare il vantaggio, ma inspiegabilmente, tira a lato.
Il Real mantiene il possesso palla, ma è poco incisivo in avanti ed i giallorossi fanno tutto bene fino ai sedici metri. La categoria di differenza tra le due squadre infatti, si vede nel momento delle conclusioni.
Il Real macina gioco e la Roma chiude e riparte ma quando deve concludere, si perde.

Nel primo tempo i più pericolosi sono proprio gli ospiti che peccano di cinismo e non concretizzano mai le azioni che costruiscono, ed a questi livelli, chi sbaglia paga.

Nella ripresa complice l’infortunio di Pjanic la Roma perde qualità ma acquista sostanza, perché l’ingresso di Vainqueur, rinforza la cerniera di centrocampo.
La gara della roma termina al 51′ quando Salah da solo davanti al portiere, non trova la porta.

Salah Real Madrid
Gli ospiti si rammaricano per le occasioni sprecate, mentre il Real prende coraggio ed al 64′ il solito Ronaldo affonda la barca romanista. La differenza tra le due squadre è tutta nel cinismo dei propri attaccanti e la corazzata Real, raddoppiando al 68′ con James Rodriguez, chiude il discorso qualificazione.
L’orgoglio giallorosso permette a Perotti di prendere un palo al 88′, ma la porta avversaria sembra stregata e l’argentino non riesce neanche a segnare il gol della bandiera.

Perotti Madrid

Il tabellino di Real Madrid Roma 2-0

REAL MADRID: Keylor Navas; Danilo, Pepe, Sergio Ramos, Marcelo; Modric (75′ Jesé), Casemiro (83′ Kovacic), Kroos; James Rodriguez, Cristiano Ronaldo, Bale (61′ Lucas Vazquez).
A disp.: Casilla, Varane, Carvajal, Isco. All. Zidane.

ROMA: Szczesny; Florenzi, Manolas, Zukanovic, Digne; Keita (86′ Maicon), Pjanic (46′ Vainqueur); Salah, Perotti, El Shaarawy (74′ Totti); Dzeko.
A disp.: De Sanctis, Castan, Iago Falque. All. Spalletti.

Arbitro: Marciniak (POL). Assistenti: Sokolnicki e Listkiewicz. IV uomo: Siejka. Assistenti di porta: Raczkowski e Musiał.

Reti: 64′ Ronaldo, 68′ James Rodriguez

Note: ammoniti Danilo (RM), Zukanovic (RO)

Totti Madrid

Da segnalare la sportività del pubblico madridista che all’ingresso in campo di Francesco Totti gli ha tributato un’ovazione.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙
Se riscontri problemi con la donazione libera contattaci: e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati