Categorie: Sport
Municipi:

Roma – Viktoria Plezen 4-1

Dzeko show e la Roma va

I giallorossi liquidano la pratica ceca con relativa facilità e si qualificano con un turno di anticipo alla fase successiva della competizione e come primi in classifica.

Assoluto protagonista della serata è il gigante bosniaco, che sigla una tripletta e dimostra ancora una volta, di essere il vero uomo in più della compagine capitolina.

La Roma cerca di fare subito la voce grossa e dopo dieci minuti, grazie ad un gran gol del suo centravanti è già in vantaggio.

dzego-gol-europaleague

Sembra tutto facile ma al 18’ la solita sbavatura difensiva, concede a Zeman di pareggiare.
I padroni di casa riprendono a macinare gioco e per tutto il primo tempo attaccano senza soluzione di continuità.
Salah appare impreciso come al solito e la squadra si appoggia  su Dzeko, che svaria in ogni parte del campo.
La prima frazione di gioco si chiude in parità, anche se la Roma per mole di gioco ed occasioni create, è nettamente superiore.

Nella ripresa arrivano anche i gol che suggellano la netta supremazia dei romani.
Dopo la traversa su punizione di Paredes infatti, al 61’ Dzeko realizza il secondo gol che piega le resistenze avversarie.
perotti-cuoreLa Roma continua ad attaccare e Perotti appena entrato, comincia a deliziare lo stadio con accelerazioni e tocchi sopraffini. Al 82’ l’argentino trova anche una rabona in area che con un pizzico di fortuna termina alle spalle del portiere. Perotti ammette ai suoi compagni di essere stato fortunato, ma l’intenzione ed il gesto tecnico rimangono e sono da fuoriclasse.
Nei minuti finali c’è tempo anche per la tripletta di Dzeko ed il 4-1 finale, che rispecchia gli esatti valori in campo, lancia la Roma al primo posto nel girone ed ai sedicesimi di finale dell’Europa League.

Il tabellino di Roma – Viktoria Plezen 4-1

MARCATORI: Dzeko (R) all’11’, Zeman (V) al 18′ p.t.; Dzeko (R) al 16′ e al 43′, Perotti (R) al 37′ s.t.

ROMA (4-2-3-1): Alisson; Bruno Peres, Rüdiger, Fazio, Emerson; Paredes, Strootman (dal 44′ s.t. Gerson); Salah (dal 38′ s.t. De Rossi), Nainggolan, Iturbe (dal 17′ s.t. Perotti); Dzeko. (Szczesny, Vermaelen, Juan Jesus, Seck). All. Spalletti.

VIKTORIA PLZEN (4-2-3-1): Kozacik; Mateju, Hejda, Limbersky, Kovarik; Hrosovsky, Hromada; Petrzela, Kopic (dal 17′ s.t. Duris), Zeman; Krmencic (dal 29′ s.t. Bakos). (Bolek, Baranek, Suchan, Horava, Poznar). All. Pivarnik.

ARBITRO: Stieler (Germania).

NOTE: ammoniti Mateju (V), Zeman (V) per gioco scorretto, Nainggolan (R) per comportamento non regolamentare, Petrzela (V) per proteste.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙
Se riscontri problemi con la donazione libera contattaci: e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati