Via Viadanica: sospesa l’autorizzazione all’occupazione di suolo pubblico per palo telefonico

Lo comunica Daniele Torquati Presidente del XV Municipio.
Redazione - 12 Agosto 2015

“In merito alla questione dell’installazione di un palo telefonico in via Viadanica nella zona di Valle Muricana, questa mattina abbiamo chiesto al Dipartimento competente di Roma Capitale l’esito delle osservazioni fatte dai cittadini per le quali non abbiamo avuto nessun riscontro né dal Dipartimento, né dai cittadini stessi.
In virtù anche di questo, il nostro Ufficio Tecnico municipale ha sospeso nella giornata di oggi, con effetto immediato, l’autorizzazione all’occupazione di suolo pubblico per ulteriori chiarimenti.

Vogliamo precisare una volta per tutte che non è in alcun modo il Municipio l’organo deputato a rilasciare le autorizzazioni per le antenne di radiotelefonia mobile, ma soprattutto non sembra si sia compreso bene il problema che deriva da una legge nazionale, detta Legge Gasparri.

Torquati

Daniele Torquati

In ultimo vogliamo ricordare che il XV Municipio, mentre politici di ogni genere e partito facevano le passerelle davanti alle telecamere, lo scorso inverno ha richiesto ed ottenuto lo stop per permettere ai cittadini di mandare le osservazioni, ma in alcun modo il Municipio potrà bloccare l’iter procedurale generale che comunque abbiamo ulteriormente fatto verificare in precedenza da ASL, ARPA e Dipartimento stesso”.

Lo comunica Daniele Torquati Presidente del XV Municipio.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti