Vogliamo il Tram Saxa Rubra-Togliatti-Laurentina

Sabato 12 marzo molti cittadini e 40 associazioni si ritroveranno al Parco Madre Teresa di Calcutta a Centocelle per manifestare

Sabato 12 marzo alle 11 molti cittadini si ritroveranno al Parco Madre Teresa di Calcutta a Centocelle  per celebrare i dieci anni della delibera di iniziativa popolare 37/06 approvata all’unanimità dal Consiglio comunale per la realizzazione dell’infrastruttura tramviaria Saxa Rubra-Togliatti-Laurentina.

All’evento hanno già aderito più di 40 associazioni partecipative e comitati di cittadini di tutta Roma. Molte sono le singole personalità della politica, dell’urbanistica, dell’Università che hanno dato fin qui il loro appoggio. Le adesioni continuano ad arrivare e se ne darà conto sabato mattina. La manifestazione ha ottenuto anche l’adesione e il patrocinio del VII e del V Municipio.

f49d606c-c497-46c0-822a-aec5d0c74786“Questo è già un successo e anche il segno – dice Marcello Paolozza che guidò il comitato promotore della delibera nel 2005 – che i cittadini non hanno dimenticato quella battaglia di dieci anni fa, in cui furono raccolte da 40 comitati e associazioni cittadine e certificate, una ad una, quasi undicimila firme per far discutere e, infine, approvare la delibera di iniziativa popolare”.

“L’infrastruttura tramviaria – sottolinea Maurizio Battisti coordinatore della Comunità Territoriale del VII Municipio – metterebbe in rete tutte le linee radiali su ferro attualmente esistenti da nord a est e a sud di Roma: Ferrovia Roma Nord, Fl1, Metro B1, Metro B, Fl2, Tram sulla Prenestina, Metro C, Tramvia Termini–Pantano, Metro A, Fl4-6-7-8 Metro B. Insieme al ferro connetterebbe in rete anche la cintura dei Parchi: la Riserva naturale della Marcigliana, il Parco delle Sabine, il Parco Talenti, il Parco Petroselli, il Parco Urbano di Aguzzano, la  Riserva  naturale della Valle dell’Aniene, il Parco Giovanni Palatucci (Tor Tre Teste), il  Parco di Centocelle, il Parco degli Acquedotti e quello che lo comprende dell’Appia antica, tutti ricchi di presenze archeologiche e storiche di grande valore. L’infrastruttura di mobilità attraverserebbe tangenzialmente quartieri popolosi con circa un milione di abitanti”.

“Il pregio della delibera 37/06 sta anche nel fatto, per niente secondario, – prosegue Paolozza – di prescrivere una progettazione partecipata dai cittadini e dalle loro associazioni aperta alle soluzioni più razionali e innovative”. “Là dove questa partecipazione è avvenuta – rileva Battisti – come per il corridoio di mobilità di viale Ciamarra a Cinecittà est, si è potuto constatare come i risultati siano stati più che soddisfacenti, radicando nella coscienza popolare la realizzazione dell’infrastruttura di mobilità”.

Dal canto suo Dario Piermarini portavoce del “Settimo biciclettari” evidenzia che “accanto all’infrastruttura tranviaria deve correre anche una pista ciclabile che sarebbe un pezzo importante di quel GRAB di cui si parla tanto e per il quale tutte le associazioni ciclopedonali si stanno battendo a Roma. Fra Tram e bici, da Saxa Rubra a Laurentina, sarebbe un matrimonio perfetto”.

“Purtroppo fino ad ora – sottolineano i promotori dell’evento – tutte le giunte capitoline hanno lasciato cadere questa delibera. Ma il progetto è ancora valido, utile, assolutamente necessario per cambiare il volto della mobilità in gran parte delle periferie romane del quadrante nord, est, sud”.

Per questo lo vogliono riproporre fin da ora ai futuri Amministratori di Roma che scaturiranno dalle elezioni cittadine del prossimo giugno e chiedono già oggi a tutti i candidati a sindaco della Capitale un impegno al riguardo, preciso, chiaro e vincolante.

“Lo vogliamo riproporre – dicono -, ai memori e agli immemori, con una grande carovana colorata di popolo, in bicicletta, a piedi, col mezzo pubblico che muoverà dai punti di partenza stabiliti per ritrovarci tutti alle 11 al Parco Madre Teresa di Calcutta a Centocelle. Non per commemorare la delibera 37/06 ma per dire con forza che è più che mai attuale”.

Due biciclettate partiranno per raggiungere il luogo della manifestazione rispettivamente da:

· Laghetto del PARCO DEGLI ACQUEDOTTI ore 10,30;

· PIAZZA PRIMOLI ore 9,15 a e successivamente alle 10,30 davanti alla fermata Metro di PONTE MAMMOLO.

Due camminate organizzate dalla Federtrek partiranno rispettivamente alle ore 10,00 da PIAZZA DI CINECITTA’ (davanti sede Municipio) e alle ore 9,30 davanti alla Stazione di PONTE MAMMOLO della Metro B.

Chi vuole arrivare col Bus può prendere la linea 451 ai Capolinea di Piazza di Cinecittà (MetroA Fermata Subaugusta) e Ponte Mammolo (Fermata MetroB) .

Il Comitato promotore

Maurizio Battisti coordinatore della Comunità Territoriale VII Municipio contatti Contatti: tel: 3396108229; fax 0681151152; email: comunitaroma7@yahoo.it, maurizio.battisti@pec.it; Sito web: www.romaVII.altervista.org; Pagina FB: Comunità Territoriale VII Municipio

Marcello Paolozza Comitato promotore delle Delibera 37/06 cell. 34907577804 email: marcello_paolozza52@ fastwebnet.it

Dario Piermarini VII biciclettari cell. 3337243341 Pagina Facebook: Settimo Biciclettari, Account Twitter: @VIIBiciclettari, email settimobiciclettari@gmail.com


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙
Se riscontri problemi con la donazione libera contattaci: e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati