14 Agosto 1943… Roma viene dichiarata “Città Aperta”

Almanacco di Roma a cura di Stefano Crivelli - 14 Agosto 2020

Il 14 Agosto del 1943, con atto unilaterale, il Governo dichiara Roma “Città Aperta”.

Con questo provvedimento si tenta di salvaguardare la capitale dai bombardamenti che si sono intensificati nelle città italiane.

RomacittàAperta

 

Almanacco del 14 Agosto

897        Muore, per strangolamento, Papa Stefano VI (o VII secondo una diversa numerazione). Viene ricordato per il “Sinodo del Cadavere”: l’imputato è infatti il cadavere riesumato del defunto Formoso, pontefice dall’891 all’896, ritenuto colpevole di una serie di crimini.

1464      Muore Papa Pio II, nato Enea Silvio Piccolomini. Viene ricordato come grande mecenate per le arti: a lui si deve il restauro di edifici e fortificazioni a Roma.

1850      Papa Pio IX, con una Legge unica nell’Europa dell’epoca, stabilisce disposizioni per tutto lo Stato Pontificio per la tutela e la formazione dei sordomuti.

1928      Nasce la regista Lina Wertmüller.

1971      Nasce l’attore Raoul Bova.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti