14 Gennaio 1703… il Terremoto di Norcia provoca gravi danni alla città

Almanacco di Roma a cura di Stefano Crivelli - 14 Gennaio 2020

Il 14 Gennaio del 1703 il terremoto di Norcia viene ben avvertito anche a Roma, dove provoca panico e lesioni in alcuni edifici. Si riporta un estratto dalle cronache di Ludwig Pastor, tradotto da Pio Cenci: “La sera del 14 gennaio 1703 Roma venne scossa da un terremoto accompagnato da torrenti d’acque e da bufere.
La scossa fu breve, ma molto violenta e le campane delle chiese suonarono da se. Suonò anche il campanello del tavolo del Papa che da quel momento sentiva il rapporto del segretario dei memoriali. Clemente corse nella sua cappella dove si trovavano molti dei suoi familiari per confessarsi. Anche nelle altre chiese della città si radunarono a pregare molti cittadini di ogni classe … In Roma dove persino edifici assai solidi mostravano delle crepe, lo spavento fu così grande che molti, nonostante le piogge, passavano le notti in capanne nella campagna o nelle carrozze”.

Accadde il 14 Gennaio

83 a.C.  Nasce Marco Antonio, futuro luogotenente di Cesare e Triumviro.

Laboratorio Analisi Lepetit

1900      Prima nazionale della Tosca di Giacomo Puccini al Teatro Costanzi, oggi Teatro dell’Opera.

1919      Nasce Giulio Andreotti, protagonista della vita politica italiana nella seconda metà del XX secolo.

2008      II vicesindaco Mariapia Garavaglia consegna in Campidoglio le nomine di Ambasciatori di Roma a undici personaggi del mondo della cultura, dello spettacolo e dell’economia che hanno contribuito, con la loro opera, a diffondere l’immagine di Roma in Italia e nel mondo: tra loro l’editore della Newton & Compton Vittorio Avanzini, il regista Bernardo Bertolucci, il conduttore televisivo Paolo Bonolis, la direttrice del Museo Ebraico Daniela Di Castro e Giuseppe Laterza, dell’omonima casa editrice.

2015      Si spegne l’attore Franco Citti, nella sua abitazione all’età di 80 anni. Era malato da tempo. La notizia della sua scomparsa è stata data dall’amico Ninetto Davoli.

 

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti