24 Novembre 1868… Roma, vengono decapitati Monti e Tognetti

Almanacco di Roma a cura di Stefano Crivelli - 24 Novembre 2019

Il 24 Novembre 1868 sono decapitati ai Cerchi Giuseppe Monti e Gaetano Tognetti.
Il 22 ottobre del 1867 avevano compiuto un attentato alla caserma Serristori degli Zuavi Pontifici in Borgo.
Invano Vittorio Emanuele ne aveva chiesto la grazia al Papa.

Sono gli ultimi due condannati a morte dello stato Pontificio.

 

montitognettiAlmanacco del 24 Novembre

Roma Antica: Si svolgono i Brumalia, un’antica festività romana in onore di Saturno, Cerere e Bacco.

496        Viene consacrato Papa Anastasio II.

642        Viene eletto Papa Teodoro I.

1848      Verso sera, Pio IX, travestito da prete e accompagnato dal suo cameriere, in segreto esce dal Quirinale e in carrozza si fa accompagnare davanti alla Chiesa dei Santi Pietro e Marcellino; qui lo raggiunge il Conte Carlo Spaur, Ambasciatore di Baviera, che lo porta fuori da Roma e dallo Stato Pontificio. E’ l’inizio della Repubblica Romana.

1889      A Palazzo Corsini si tiene la Conferenza per la difesa sociale contro gli anarchici, cui partecipano 21 paesi. Viene stabilito, all’unanimità, che l’anarchia non debba essere considerata una dottrina politica e che gli attentati attuati dagli anarchici debbano punirsi come azioni criminali.

1926      L’avvocato Francesco Pacelli, incaricato della Santa Sede, e il consigliere di Stato Domenico Barone, in rappresentanza dell’Italia, firmano uno schema di trattato di riforma della legislazione ecclesiastica e definiscono due schemi per un Concordato.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti