40 identificati al concerto nel Parco degli Acquedotti

Segnalata anche una rissa in largo Spartaco. Protagonisti sempre ragazzi di nazionalità spagnola
Enzo Luciani - 12 Febbraio 2021

Giovedì 11 febbraio si è tenuto un evento musicale non autorizzato all’interno del parco degli Acquedotti alla presenza di numerose persone.

L’appuntamento ha attirato l’attenzione anche di alcuni residenti che lo hanno segnalato al 112 NUE.
Intorno alle 21.45, al sopraggiungere dei poliziotti in piazza Arenulo Celio Sabino, è stata riscontrata la presenza di circa 150 persone assembrate e non distanziate.
La maggior parte dei ragazzi alla vista degli agenti della Polizia di Stato ha iniziato ad allontanarsi ma le pattuglie sono riuscite ad identificare 35 persone perlopiù di nazionalità spagnola, di età compresa tra i 20 e i 25 anni. Questi non hanno fornito motivazioni in merito alla loro presenza in quell’orario all’interno del parco e quindi sono stati tutti sanzionati per violazione alla normativa anti-Covid.

La rissa

Una seconda segnalazione è arrivata dopo la mezzanotte sempre al 112 NUE, questa volta per una rissa in largo Spartaco, ma i poliziotti intervenuti verso le 00.40 hanno solo riscontrato la presenza di 5 ragazzi di nazionalità spagnola, riconducibili al nutrito gruppo rintracciato poco prima all’interno del parco. Anche questi sono stati sanzionati per la stessa violazione.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti