Addio a Mister Franz

Il mitico direttore del Piper Francesco Giavatto è morto il 10 aprile a Roma, all'età di 65 anni. Il 15 i funerali
di Giovanna Maria Tarullo - 12 Aprile 2009

Addio allo storico direttore del Piper Francesco Giavatto "Mister Franz".

Francesco Giavatto, il Mister Franz del Piper, che diresse dal 1981, è morto la notte di venerdi 10 aprile 2009 a Roma, all’età di 65 anni.

Rivoluzionò il Piper, tempio storico della beat generation negli anni ’60 dove spopolavano Patty Pravo e l’Equipe 84, I Rockers di Mal e i capelloni trasformandolo in uno spazio policulturale.Con lui la discoteca in via Tagliamento, ritrovo per generazioni di giovani, ha cambiato pelle. Spazio per la musica e non solo, dove tutto poteva accadere: dalla partita di calcio tra cani fino alle campagne elettorali della Prima e della Seconda Repubblica.

Mister Franz, iniziò la propria carriera con due piccole cantine vicino all’Accademia di Spagna poi con il Kilt, il Kinky, la discoteca Cage aux Folies. Nel 1981 ricevette da Bornigia l’incarico di dirigere il Piper e, complice proprio Bornigia, decise di sconvolgerne la natura.
Sotto la sua direzione, lavorarono molti giovani che oggi sono diventati importanti manager e nomi noti dell’industria e dello spettacolo.
«Prima di partire per il servizio militare – spiegò Giavatto in una intervista – feci in tempo a vedere la nascita di questa maxicantina che sconvolse il costume degli italiani: il Piper Club. Praticamente, fu il primo grosso contenitore aperto in Italia, dopo l’epoca dei night».
Il Piper, aperto il 18 febbraio 1965, è stato un luogo simbolo per diverse generazioni di giovani.

I funerali di Franco Giavatto si terranno mercoledì 15 aprile prossimo nella chiesa del Verano.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti