Al Teatro de L’Ascolto i giovani talenti della musica in concerto

Venerdì 20 marzo ospiti di Cipriana Smarandescu si esibiranno Lucrezia e Francesca Corelli, di 7 e 9 anni, con il clavicembalo
di Federico Carabetta - 13 Marzo 2015

Venerdì 20 marzo 2015, al Teatro de L’Ascolto, Lucrezia e Francesca Corelli, ospiti di Cipriana Smarandescu, si esibiranno in un nuovo eccezionale concerto.

La particolarità dell’evento sta nel fatto che i due esecutori ospiti del M° Cipriana Smarandescu, Lucrezia e Francesca Corelli, in realtà allievi della Smarandescu stessa, hanno rispettivamente 7 e 9 anni. Le due piccole hanno cominciato lo studio del clavicembalo a soli 3 anni, ed oggi sono capaci – unici in Italia – di eseguire allo strumento brani impegnativi in modo impeccabile, anzi virtuosistico.

Gli ascoltatori non si troveranno quindi di fronte a giovani cembalisti in età di conservatorio, bensì di cembaliste ancora bambine dotate di una precocità stupefacente. Un piccolo dettaglio confidatoci dalla Smarandescu: con bambini clavicembalisti di 3 anni e mezzo, le lezioni si fanno con note, tasti e… cioccolatini! Altra eccezionalità ell’evento musicale è che nello stesso concerto si sentiranno suonare insieme maestro e discepoli.  A sostenere l’idea di una classe di clavicembalo per bambini, unica probabilmente nella Penisola, è stato il M° Marco Damiani.

L’interessante programma è stato scelto da Cipriana Smarandescu che, oltre ad anticipare al 21 marzo il genetliaco del grande Johann Sebastian Bach nato il 31 marzo 1685 ad Eisenach, propone di nuovo la classe di clavicembalo nata quasi dieci anni fa nello stesso Teatro de L’Ascolto.

Cipriana Smarandescu diplomata in clavicembalo sotto la guida di Patrizia Marisaldi (Vicenza) e Ogneanca Lefterescu (Bucarest), discendente della scuola clavicembalistica di Ton Koopman si è perfezionata con Andreas Staier, Patrick Ayrton, Pierre Hantaï. Vince concorsi tra i quali Milano (Umanitaria), Pesaro (G.Gambi), e quelli internazionali di Lipsia (J.S. Bach) e Brugges.

Si è esibita in Italia (Auditorium Parco della Musica, Oratorio del Gonfalone, Accademia di Romania, Pietà de Turchini, Festival dei Due Mondi, Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano, World Bach Festival), Svizzera (Centro Europeo per gli Studi in Musica e Acustica), Spagna (Real Academia di San Fernando), Francia (Festival Musique Ancienne à Saint-Paul), Austria (Accademia Mozarteum) e Romania (Radiodiffusione Rumena di Bucarest, Filarmonica “George Enescu”), registrando per RTV Rumena, Radio Vaticana, RAI – Radio3, Sarx Records, Aliusmodum Records.

Nel 2009 è apparso per l’etichetta Aliusmodum Records il suo primo compact disc – “Invenzioni, Sinfonie e Sei Piccoli Preludi di Johann Sebastian Bach” – e tra poco l’etichetta Continuo Records presenterà il secondo compact disc di Cipriana – “Album per Anna Maddalena Bach” – insieme al baritono Furio Zanasi. E’ uno dei membri fondatori dell’ensemble barocco aliusmodum, con il quale svolge un’importante attività concertistica come solista e continuista.

Laureata in Musicologia, si è occupata di ricerca musicale e giornalismo (come redattrice alla Radiodiffusione Rumena di Bucarest). Negli ultimi anni ha affiancato anche l’attività didattica a Roma e nelle masterclass ad Anguillara, Saracinesco, Orte. Suona su un clavicembalo costruito da Augusto Bonza nel 2000, copia del “Petit clavecin de Bellot le Pére 1729”.

La Sposa di Maria Pia

In programma:
J.S. Bach
Concerto Italiano in Fa Maggiore BWV 971 (Concerto – Andante – Presto)
Toccata in mi minore BWV 914
Fantasia Cromatica e Fuga in re minore BWV 903
Album per Anna Maddalena Bach (frammenti)
Cipriana Smarandescu

J.S. Bach: Preludi in Do Maggiore e do minore
J.J. Sweelinck: Ballo del Granduca
Lucrezia Corelli

D. Scarlatti: Sonata in si minore K 27
Fr. Couperin: Preludio I da “L’Art de toucher le clavecin”
Francesca Corelli
Teatro de L’Ascolto – Via Veientana 5/A, Roma
info: 06.332.51.656 – www.teatroascolto.org


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti