Laboratorio Analisi Lepetit

Alessandra, l’87enne aiutante dell’Ama al Quarticciolo

La volontaria esercita su viale Palmiro Togliatti
di Alessandro Moriconi - 16 Dicembre 2013

Quella di Alessandra è la storia di una signora di 87 anni, beneventana di nascita ma romana d’adozione visto che ormai risiede al Quarticciolo da oltre sessant’anni, che proprio non riesce a stare ferma e rimanere chiusa in casa. “Vede – ci dice – sono rimasta vedova due anni fa e fino a che Dio mi da la salute io voglio rendermi utile per la mia comunità. Qui mi conoscono tutti e tutti mi vogliono bene”.

Alessandra spazzafoglie QuarticcioloLa sorprendiamo lunedi 16 dicembre in viale Palmiro Togliatti proprio mentre con una scopa di ordinanza dell’Ama Spa, spazza con lena il marciapiede da una eccessiva presenza di fogliame.
“Lo facevo con la mia scopa di casa, – ci racconta – poi hanno visto che non era proprio il massimo per spazzare le foglie, me ne hanno data una usata ma che per me va benissimo.

Lo faccio – prosegue – per stare in movimento e anche perché questi ragazzi dell’Ama pur passando tutti i giorni non riescono, a mano, ad eliminare il tappeto di foglie che in questi mesi invernali cadono copiose dagli enormi platani e purtroppo sono pericolosissime per i pedoni e proprio ieri una mia amica, molto più giovane di me è caduta a terra e solo per miracolo non si è rotta una gamba.

E’ una vergogna, – ci ha detto Alessandra – che l’Ama non disponga di mezzi meccanici che aspirino le foglie. Qualche volta passano con le spazzatrici, ma con le foglie è una battaglia quasi persa se non le aspiri. Eppure – ci dice – alcuni anni fa passavano spesso con un camion a cui era attaccato un grosso tubo, una sorta di gigantesco aspirapolvere che l’operatore passava sui mucchi di foglie che sparivano all’istante”.

Lasciamo la giovane volontaria alle prese con il tappeto di foglie, mentre ad un centinaio di metri vediamo avanzare con le loro scope due giovani operatori ecologici intenti al loro lavoro, la salutiamo e andando via ci viene in mente il grande aspirafoglie di cui parlava la signora Alessandra… chissà che fine avrà fatto.

http://youtu.be/YkTMcqrfJwc


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti