Ariccia. Gli eventi di Parco Romano Biodistretto

Balli Western il 16 luglio e Slam poetry semifinale il 17 luglio
Redazione - 13 Luglio 2021

Ecco gli eventi di Parco Romano Biodistretto (mercato contadino mercoledì, sabato e domenica ore 8 -13,30, centro estivo Piccoli Giganti dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 17, Magnificent the Camp direttore sportivo il campione del mondo di thai boxe Gabriele Casella numerose attività sportive e olistiche tutta la settimana)

Il Parco Romano Biodistretto Ariccia è Piazzale dei Daini 1 info 389 8830642

Gli eventi

Venerdì 16 luglio 2021 ore 20.30  Balli Western, esibizione della Western Spirit School in Rome,

 

Sabato 17 luglio 2021 ore 21 Slam poetry semifinale, improvvisazione teatrale – https://www.facebook.com/LegaItalianaPoetrySlam

Il Poetry Slam è sostanzialmente una gara di poesia in cui diversi poeti leggono sul palco i propri versi e competono tra loro, valutati da una giuria composta estraendo a sorte cinque elementi del pubblico, sotto la direzione dell’Emcee (Master of Cerimony), come dicono in America, mutuando il termine dallo slang Hip Hop. Ma lo slam è poi, in verità, molto di più, ed è in questo “di più” che sta la ragione del suo dilagante successo in America, Canada, Inghilterra, Germania ed ora anche in Italia. Lo slam è un modo nuovo e assolutamente coinvolgente di proporre la poesia ai giovani, una maniera inedita e rivoluzionaria di ristrutturare i rapporti tra il poeta e il “pubblico della poesia”. Lo slam è sport e insieme arte della performance, è poesia sonora, vocale; lungi dall’essere un salto oltre la ‘critica’, lo slam poetry è un invito pressante al pubblico a farsi esso stesso critica viva e dinamica, a giudicare, a scegliere, a superare un atteggiamento spesso tanto passivo quanto condiscendente, e dunque superficiale e fondamentalmente disinteressato, nei confronti della poesia. Lo slam inoltre riafferma, una volta per tutte, che la voce del poeta e l’ascolto del suo pubblico fondano una comunità, o meglio una TAZ (Temporary Autonome Zone), come direbbe Hakim Bey, in cui la parola, il pensiero, la critica, il dialogo, la polemica e insieme la tolleranza e la disponibilità all’ascolto dell’altro sono i valori fondamentali. Insomma, lo slam dimostra, con la sua stessa esistenza e il suo diffondersi, l’indispensabilità della poesia nella società contemporanea e soprattutto il suo essere arte adeguata ai nuovi e mutati contesti antropologici proposti dal terzo millennio, specie se portata fuori dai libri e dalle incrostazioni scolastiche.

Domenica 18 luglio 2021 ore 21 FORESTA SONORA 

Festival Foresta Sonora, direttore artistico Andrea Giulio Casella

Adotta Abitare A

ingresso gratuito quarto appuntamento con

SAMUEL STELLA duo – È un chitarrista classe 1994 noto nella scena capitolina. La sua collaborazione con il cantautore e cugino Emilio Stella lo ha portato negli anni a calcare palchi con artisti del calibro di Cristicchi e Mannarino.

Atmosfere blues e folk insieme ai suoi collaboratori Ruggero Giustiniani e Primiano Di Biase, con i quali ha eseguito più di 200 concerti nell’ambito romano e italiano,


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti