Celtic-Lazio 2-1: così non va, qualificazione in salita

La Lazio dopo essere passata in vantaggio al Celtic Park e stata ripresa e sorpassata dagli scozzesi. Cronaca, pagelle, tabellino e link agli highlights
Marco Savo - 25 Ottobre 2019

La Lazio è uscita sconfitta dal Celtic Park dopo che nel primo tempo si era portata anche in vantaggio con Lazzari.

Nella ripresa ha fallito il raddoppio con Correa e pochi minuti dopo ha subito il pareggio degli scozzesi. Da qui è entrato in campo Immobile e la Lazio ha costruito almeno altre due nitide palle goal ma al 90’ ha subito il colpo del ko su azione d’angolo. In pieno recupero Cataldi è andato vicinissimo all’eurogoal ma Forster gli ha detto di no.

La prima volta di Lazzari

La Lazio dopo il pari spettacolo contro l’Atalanta ha affrontato in Scozia il Celtic nel bellissimo impianto del Celtic Park, nella terza gara del girone di Europa League.

Rispetto alla gara di campionato il mister Inzaghi ha effettuato un discreto turn over, lasciando Immobile in panchina e rilanciando Vavro in difesa.

Celtic-Lazio 2-1Il Celtic nel primo tempo fa cercato di far valere il fattore campo ma senza creare veri pericoli alla porta di Strakosha.

Al 40’ su azione di contropiede la Lazio si è portata in vantaggio con Lazzari, su assist in verticale di Correa. L’ex Spal ha scelto il palcoscenico europeo per siglare la sua prima rete in biancoceleste.

Goal mangiato, goal subito!

Nella ripresa gli scozzesi hanno cercato immediatamente di pareggiare i conti. Al 59’ Bastos ha perso un pallone pericoloso e Vavro fortunosamente ha neutralizzato la conclusione di Christie.

Anche in questa fase il Celtic si è esposto alle ripartenze laziali ma questa volta Correa, in un’azione di contropiede, davanti al portiere avversario ha concluso sul palo. E come spesso succede nel calcio un goal mangiato corrisponde ad un goal subito. La regola si è ripetuta al 67’ con la rete del pareggio siglata da Ryan Christie.

Celtic-Lazio 2-1Dopo il goal dei padroni di casa Inzaghi è corso ai ripari inserendo Immobile per Correa e Lulic per Jony.

I cambi hanno avuto l’effetto sperato perché la Lazio si è resa subito pericolosa.

Al 80’ il portiere scozzese ha compiuto un miracolo sulla botta ravvicinata di Parolo, quest’ultimo imbeccato da un cross basso di Lazzari.

Al 84’ un’altra bell’azione dei capitolini con Caicedo che di tacco ha servito Immobile, il quale però ha concluso abbondantemente al lato.

Celtic-Lazio 2-1Quando la Lazio è sembrata in controllo del match al 90’, su azione d’angolo, ha subito il sorpasso dei padroni di casa con Christopher Jullien.
La rete ha galvanizzato il Celtic Park, che nel recupero si è trasformata in una vera e propria bolgia.

La Lazio ci ha provato fino all’ultimo ed all’ultimo secondo Cataldi è andato vicinissimo al goal ma Forster ha compiuto una grande parata, lasciando l’amaro in bozza ai laziali.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

‪#CelticLazio L’unica cosa bella del gol del 2-1 del #CelticFC #esultanze #tifosi #Ultras #SSLazio‬

Un post condiviso da 𝙰𝚋𝚒𝚝𝚊𝚛𝚎𝚊𝚛𝚘𝚖𝚊 (@abitarearoma) in data:

Le pagelle di Celtic-Lazio 2-1

Strakosha 5 – Sul primo goal ci poteva arrivare, era in traiettoria, sul secondo non ha accennato nemmeno alla parata.

Bastos 5 – Ha sbagliato troppi palloni che potevano costare carissimo.

Vavro 5.5 – Al centro della difesa ha palesato meno incertezze. Nel secondo tempo è stato fortunato e provvidenziale a mettere una pezza sull’errore di Bastos.

Acerbi 5.5 – il solito baluardo difensivo ma nel finale ha perso la marcatura di Julien che di testa ha siglato la rete della vittoria scozzese.

Celtic-Lazio 2-1Lazzari 6.5 – Ha scelto il palcoscenico europeo per segnare il suo primo goal con la Lazio. Peccato che la serata non si concisa con un successo.

Parolo 5.5 – Ha sofferto tanto a centrocampo ma al 77’ ha avuta una ghiotta chance da goal sulla quale il portiere avversario è stato decisivo.

Leiva 6 – Il brasiliano su un campo difficile ha fatto valere la sua esperienza recuperando tanti palloni e smistandoli a dovere.

Milinkovic 5 – In una partita fisica come questa lui non ha brillato e questa cosa non va bene!

Jony 5 – Troppi errori, su tutti i punti di vista.

69′ Lulic 5.5 – L’ingresso in campo del capitano non ha inciso, gli anni si fanno sentire.

Caicedo 6.5 – Bello il colpo di tacco a smarcare Immobile.

85′ Cataldi 6.5 – All’ultimo secondo ha sfoderato un gran tiro dalla distanza sul quale Forster si è superato. Poteva essere il goal del pari e che l’avrebbe consacrato ad eroe della serata.

Correa 5 – Tutto come al solito, Bene in tutte le fasi di gioco, smarcamenti assist ed ecc, meno bene quando si trova davanti alla porta. Anche questa volta da solo davanti al portiere ha concluso sul palo. Poteva essere il 2-0 e la partita avrebbero preso sicuramente un’altra piega. Invece non perché dopo il Celtic ha pareggiato ed ha anche vinto l’incontro.

73′ Immobile 5.5 – Da buonissima posizione ha allargato troppo il tiro. Poteva essere il goal del sorpasso, Forster permettendo.

All. Simone Inzaghi 5.5 – La Lazio è questa, si sa. La sconfitta complica il cammino in Europa League ma non è colpa sua se Correa si mangia l’ennesimo goal della stagione.

CELTIC

Forster 7.5; Elhamed 5,5 (83’ Bitton 6), Ajer 6, Jullien 5,5, Bolingoli-Mbombo 5,5 (85’ Hayes sv); Brown 6, McGregor 6; Forrest 6, Christie 6,5, Elyounoussi 5 (66’ Rogic 6); Edouard 6,5. All. Neil Lennon 6.5.

Arbitro: Ivan Bebek (CRO) 6

Highlights: Celtic – Lazio 2-1

Il tabellino di Celtic-Lazio 2-1

Marcatori: 40′ Lazzari (L), 67′ Christie (C), 89′ Jullien (C)

CELTIC (4-3-3): Forster; Elhamed (83′ Bitton), Ajer, Jullien, Bolingoli-Mbombo (85′ Hayes); Forrest, Brown, McGregor; Christie, Edouard, Elyounoussi (66′ Rogic). A disp. Gordon, Bayo, Sinclair, Bauer. All. Neil Lennon.

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Bastos, Vavro, Acerbi; Lazzari, Parolo, Leiva, Milinkovic, Jony (69′ Lulic); Caicedo (85′ Cataldi), Correa (73′ Immobile). A disp. Guerrieri, Luiz Felipe, Patric, Berisha. All. Simone Inzaghi.

Arbitro: Ivan Bebek (CRO). Assistenti: Goran Pataki (CRO) – Bojan Zobenica (CRO). IV uomo: Igor Pajac (CRO).

NOTE. Recupero: 1′ pt. Ammoniti: 62′ Elyounoussi (C), 76′ Bastos (L), 76′ Bolingoli-Mbombo (C), 79′ Jullien (C), 87′ Cataldi (L)Celtic-Lazio 2-1


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti