Cosa fare quando si perde la targa

Redazione - 14 Dicembre 2011

Mai perdere la targa della tua auto o peggio dell’auto che usi tu ma che è intestata ad un’altra persona.

Prima cosa chiedi all’autoscuola cosa devi fare e quanto può costare rifare una semplice targa.

Risposta 300 euro. Tu devi fare la denuncia dello smarrimento e il resto lo fanno tutto loro, e sarebbe stato un gran sollievo.

 

Per risparmiare un bel po’ ho detto va beh lo faccio da sola, denuncia, bollettini e motorizzazione… facile.

Allora la cosa più semplice è fare la denuncia (Carabinieri o Polizia), loro poi ti dicono che nei seguenti 15 giorni possono anche trovare la targa per strada e allora sei super fortunata, ovviamente non sarà il mio caso, quindi inizio a cercare informazioni.
Vedo su internet il numero della motorizzazione e fortunatamente mi rispondono ma non mi danno nessun aiuto, non so per quale motivo e mi dicono che c’è scritto tutto sul sito, ma non è veroooooooo.

Sul sito trovi i vari cedolini che devi pagare uno da 9€, uno da 24€, un altro da 50,16 e l’ultimo (nel mio caso) da 39,71€.
E richiedere il modello tt2119 alla motorizzazione.

Cosi sembra facile, vado alla posta pago tutto e vado.

1 giorno. La motorizzazione di via Salaria a Roma apre alle 9.00 ma fino alle 9.15 nessuno lavora. Fila allo sportello numero 40 informazioni, dove trovo un burbero che mi da il famoso modulo tt2119, ma tra il vetro spesso e la sua S moscia non riesco a capire nulla e dovrebbe informarmi lui!! E intanto mi dice che dovevo avere con me la targa davanti, quella superstite, ecco il primo problema: “come la smonto, scusa questo non me l’ha detto nessuno”. Ovvio non è problema cerco qualcuno, ma dopo un po’ che stavo li mi dice che tanto i terminali non funzionano.

2 giorno. C’è stato il diluvio, hanno chiuso la strada per raggiungere la motorizzazione.

3 giorno. Targa smontata, delega, moduli compilati, bollettini pagati, fotocopie fatte perché nessuno li dentro ti fa una fotocopia, e ti rimetti in fila, arrivo nella stanza senza numero, la chiamano la stanza davanti all’ascensore… entro e il tipo mi dice subito che di sicuro mi mancano delle firme e infatti mille firme servivano e di sicuro non hai compilato il dietro del Pra con la firma originale del proprietario della macchina, che non era con me, quindi esco e faccio un paio di firme false e mi rimetto in fila e consegno tutto e dopo un’oretta, perché i terminali funzionano ma “oggi” sono lenti, finalmente ho le due targhe nuove.

Ma io mi chiedo: se l’addetto della stanza davanti all’ascensore già sapeva che mi mancavano delle firme evidentemente ogni volta è così. E questo accade perché il fenomeno della S moscia dello sportello 40 non da anche queste informazioni. Ed allora perché l’addetto della stanza davanti all’ascensore non dice al fenomeno della S moscia di avvisare su tutte le firme che occorrono? W l’Italia!

128,11 è stato il totale del costo per rifare la targa all’automobile, oltre a tanta pazienza!

Ps.: ricordatevi di fare una fotocopia della denuncia perché qualche “squilibrato” addetto dell’assicurazione potrebbe richiedervela anche se non serve perché bisogna comunque inviargli la copia del nuovo libretto, cosa che rende inutile la prima richiesta.

Valentina C.


Commenti

  Commenti: 1


  1. non farmi spaventare a me oggi hanno rubato tutte e due le targhe e siccome è il 4 agosto del 2012 sicuramente sono tutti chiusi…. PAURA E PANICO….

Commenti