Covid-19, 5 settembre: a Roma 108 casi e in tutto il Lazio 158

Nessun caso nella Asl di Frosinone. Solo 9 i contatti a rischio nella Marymount International
Enzo Luciani - 5 Settembre 2020

“Su quasi 12 mila tamponi oggi nel Lazio si registrano 158 casi di questi 108 sono a Roma e un decesso.
Si conferma una prevalenza dei casi di rientro e continuano i link dalla Sardegna” questa la sintesi dell’assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D’Amato al termine della odierna videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19.

 

Asl Roma 1: 43 casi (21 di rientro)

Nella Asl Roma 1 sono 43 i casi nelle ultime 24h e di questi ventuno i casi di rientro, sedici con link dalla Sardegna, due dalla Sicilia, uno dalla Spagna, uno dal Trentino e uno dalla Toscana.
Dieci sono contatti di casi già noti e isolati.

Asl Roma 2: 51 casi (15 di rientro)

Nella Asl Roma 2 sono 51 i casi nelle ultime 24h e tra questi quindici i casi di rientro, nove con link dalla Sardegna, uno dalla Romania, uno dalla Spagna, uno dall’Indonesia, due dal Perù e uno dalla Grecia.
Due casi hanno un link ad un cluster famigliare già noto e isolato e sei casi hanno un link ad un cluster dove è in corso l’indagine epidemiologica.

Asl Roma 3: 14 casi (6 di rientro)

Nella Asl Roma 3 sono 14 i casi nelle ultime 24h e tra questi sei i casi di rientro, cinque con link dalla Sardegna e uno dalla Moldavia.
Quattro sono contatti di casi già noti e isolati.

Asl Roma 4: 6 casi e 1 decesso

Nella Asl Roma 4 sono 6 i casi nelle ultime 24h e si tratta di contatti di casi già noti e isolati. Un decesso di una donna i 89 anni.

Asl Roma 5: 6 casi (2 di rientro)

Nella Asl Roma 5 sono 6 i casi nelle ultime 24h e si tratta di due casi di rientro, uno con link dalla Sardegna e uno dal Molise. Quattro sono contatti di casi già noti e isolati.

Asl Roma 6: 20 casi (14 di rientro)

Nella Asl Roma 6 sono 20 i casi nelle ultime 24h e di questi quattordici sono i casi di rientro, dodici con link dalla Sardegna, uno dalla Sicilia e uno dalla Puglia.

Asl Latina: 3 casi (1 di rientro)

Nella Asl di Latina sono tre i casi e di questi uno di rientro dalla Polonia e uno è un contatto di un caso già noto e isolato.

Asl Viterbo: 7 casi

Nella Asl di Viterbo si registrano sette casi e di questi quattro sono tesserati della Viterbese Calcio e due sono contatti di casi già noti e isolati.

Asl Rieti 8 casi (2 di rientro)

Nella Asl di Rieti si registrano otto casi e si tratta di un caso con link dalla Sardegna e uno da Malta. cinque i contatti di casi già noti e isolati.

I dati dei giorni scorsi

Solo 9 i contatti a rischio nella Marymount International

In merito allo studente positivo della Marymount International, la ASL Roma 1 ha comunicato che, a seguito della comunicazione pervenuta nella mattina di ieri dalla scuola, il Servizio di Igiene e Sanità Pubblica è intervenuto per avviare l’azione di contact tracing in collaborazione con i responsabili didattici e sanitari dell’istituto. Sono stati intervistati tutti i possibili contatti per ricostruire i movimenti e individuare tempi e modalità di interazione con il caso indice.
A fronte di un iniziale elenco di 65 persone prodotto dalla scuola, le interviste hanno permesso di circoscrivere a 9 studenti i contatti a rischio.
I ragazzi sono stati posti in quarantena ed in sorveglianza sanitaria. Saranno seguiti dalla ASL con il supporto del medico della scuola e effettueranno gli accertamenti necessari nei tempi e con le modalità previste dalle linee guida ministeriali.
La Marymount International assicurerà loro la didattica a distanza per il tempo necessario. Nessuno dei docenti è stato invece qualificato come contatto a rischio, in relazione ai tempi e alle modalità dell’interazione con il positivo.
L’efficacia dell’intervento è stata garantita dalla stretta e tempestiva collaborazione tra la scuola e il SISP ASL Roma 1, che continuerà a tenere in sorveglianza sanitaria l’istituto, mentre l’attività didattica proseguirà regolarmente.

Drive In

Test rapidi nei drive in della Regione Lazio.

Test rapidi e gratuiti attivi anche presso i drive-in del San Giovanni e del Forlanini.

Per tutte le informazioni sui Drive In del Lazio https://salutelazio.it/

Dagli Aeroporti

Report attività negli aeroporti romani di ieri, 4 settembre:

Fiumicino sono stati individuati 5 casi positivi: si tratta di 2 spagnoli e 2 cittadino del Lazio e uno di Trento, tutti di ritorno dalla Spagna.

Ciampino non sono stati individuati nuovi casi positivi

Da inizio attività i casi positivi asintomatici individuati sono stati 203.

Le mappe dei contagi nei quartieri del III, IV e V municipio di Roma, aggiornate al 31 agosto

La mappa dei contagi nel Municipio III

La mappa dei contagi nel Municipio IV

La mappa dei contagi nel Municipio V

La mappa dei contagiati nel Lazio e nei Municipi di Roma

Le mappe sono realizzate dal SERESMI e rappresentano l’incidenza cumulativa dei contagi da Covid-19 nei Comuni del Lazio e nei Municipi e quartieri di Roma in rapporto al numero dei residenti dei singoli territori.

Le mappe sono aggiornate settimanalmente (il martedì), per consentire il consolidamento dei dati. Quelle visibili oggi sono riferite ai dati complessivi registrati fino al 31 agosto. A quella data il tasso di diffusione ogni 10mila abitanti a Roma città era 17.20 (4.919 casi dall’inizio dell’emergenza).

La mappa interattiva sulla diffusione del Covid-19 in Italia

In versione mobile e in versione desktop.

I dati vengono aggiornati giornalmente alle ore 18, in contemporanea alla conferenza stampa che viene trasmessa attraverso i canali social del Dipartimento della Protezione Civile.

La mappa sulla diffusione mondiale

La mappa con la situazione mondiale dell’infezione da Coronavirus COVID-19 realizzata dalla Johns Hopkins University.

Versione per pc

Versione per smartphone e tablet


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti