La mappa del Coronavirus nei quartieri del V municipio

Centocelle ha registrato più casi ma non è il quartiere con il più alto tasso rispetto al numero di residenti. A Tor Sapienza solo 7 casi
Enzo Luciani - 29 Maggio 2020

Controllando le mappe del Servizio Regionale per la Sorveglianza delle Malattie Infettive aggiornate al 28 maggio 2020 si possono osservare quanti siano stati, da inizio epidemia, i contagi da Covid-19 all’interno dei quartieri del V municipio di Roma.

Ecco i dati partendo dai quartieri più centrali fino ad arrivare al Grande Raccordo Anulare.

Zona Urbana Torpignattara (che comprende il Pigneto) 44 casi con un tasso (x10000 abitanti) di 9.04.

Fresco Market
Fresco Market

Zona Urbana Casilino (quadrilatero via Acqua Bulicante, via Casilina, viale Primavera, via Teano) 13 casi, con tasso di 12.24.

Zona Urbana Gordiani (Villa Gordiani, Largo Agosta e Collatino) 51 casi e tasso al 12.36.

Centocelle 66 casi ma con un tasso del 12.23.

Zona Urbana Alessandrina (Alessandrino più Quarticciolo) 27 casi e 10.01 di tasso.

Zona Urbana Tor Sapienza solo 7 casi e un tasso del 5.68, la migliore tra i quartieri “abitati” del V municipio.

La Rustica 21 casi e tasso 20.79. (Con un incremento di 10 casi dal 18 al 25 maggio).

La Zona Urbana Via dell’Omo ha avuto fino ad ora 25 casi e come tasso è tra i più alti registrati a Roma con 126.58.

Tor Tre Teste 12 casi e tasso al 11.03.

Casetta Mistica segna 0 ma i residenti sono veramente pochi.

Prendendo in considerazione il territorio complessivo del V municipio i casi sono stati 288, con un tasso di contagio ogni 10 mila residenti di 11.63, dato più alto rispetto a quello dell’interno territorio di Roma che risulta essere di 10.04 ogni 10 mila residenti (2885 casi).


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti