Covid-19, 6 giugno: a Roma 25 casi e 28 in tutto il Lazio

Il cluster del San Raffaele ha fatto registrare 31 casi in 3 giorni. Nessuna nuova infezione nella Asl Roma 2, Roma 5 e Roma 6 e nelle Asl Rieti e Viterbo
Enzo Luciani - 6 Giugno 2020

Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 28 casi positivi all’interno del territorio della regione di cui ben 24 riferibili al focolaio dell’IRCCS San Raffaele Pisana di Roma.

I guariti sono stati 37 portando così il loro numero complessivo a 4.346.
I decessi sono stati 4.

(Per i dati dei giorni scorsi)

(articolo in aggiornamento)

Il cluster del San Raffaele

“E’ in corso l’indagine epidemiologica sul focolaio presso l’IRCCS San Raffaele Pisana che al momento conta 31 casi confermati (i 24 di oggi, i 4 di ieri e i 3 dell’altro ieri – ndr) e 20 pazienti già trasferiti e sono stati fatti circa 300 tamponi. E’ stato disposto l’isolamento della struttura e – dichiara l’assessore alla Sanità Alessio D’Amato – ringrazio il Prefetto di Roma per l’immediata attivazione delle misure di contenimento, e i test a tutti con l’affiancamento da parte della Asl Roma 3. Prioritario ora è il contenimento del focolaio e il tracciamento di tutti i contatti. Sul posto sei unità operative delle USCA-R e i servizi della Asl Roma 3.
Questo focolaio non ci voleva e tutti i nostri sforzi sono adesso ricondotti alla tutela di pazienti e operatori. Poi faremo tutte le verifiche al completamento dell’indagine epidemiologica. Non bisogna abbassare a guardia lo dico da giorni, va mantenuta alta l’attenzione. Dal quadro fornito dalla Asl Roma 3 emerge un possibile caso indice tra gli operatori e ci aspettiamo un ulteriore incremento dei casi”.

Fresco Market
Fresco Market

Coronavirus, i dati del 6 giugno nelle Asl del Lazio

Nelle Asl di Roma: 25 nuovi casi e 1 decesso

Asl Roma 1 – 1 nuovo caso positivo. 21 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl Roma 2 – Non si registrano nuovi casi positivi. 13 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl Roma 3 – 24 nuovi casi positivi riferibili al cluster dell’IRCCS San Raffaele Pisana. E’ in corso l’indagine epidemiologica. E’ stato disposto l’isolamento della struttura e test a tutti con l’affiancamento da parte della Asl. Sul posto sei unità operative USCA-R e i servizi della Asl Roma 3 che ha affiancato la direzione sanitaria della struttura. 1 decesso. 16 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

La  mappa dei contagi nel Municipio III

La mappa dei contagi nel Municipio IV

La mappa dei contagi nel Municipio V

I dati nella provincia di Roma: 1 caso e 0 decessi

Asl Roma 4 – 1 nuovo caso positivo. 13 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl Roma 5 – Non si registrano nuovi casi positivi. 40 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl Roma 6 – Non si registrano nuovi casi positivi. 65 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

I dati nelle altre province del Lazio: 2 nuovi casi e 0 decessi

Asl di Frosinone – 1 nuovo caso positivo. 0 decessi. 13 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl di Latina – 1 nuovo caso positivo. 0 decessi. 32 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl di Rieti – Non si registrano nuovi casi positivi. 0 decessi. 6 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl di Viterbo – Non si registrano nuovi casi positivi. 0 decessi. 3 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Notizie dagli Ospedali

Azienda Ospedaliero – Universitaria Sant’Andrea – Conclusi i test per l’indagine sierologica sul personale sanitario. Partiti i test sierologici per i privati cittadini. Ripresa l’attività ambulatoriale;

Azienda ospedaliera San Camillo – Conclusi i test per l’indagine sierologica sul personale sanitario. Partiti i test sierologici per i privati cittadini. Ripresa l’attività ambulatoriale;

Azienda Ospedaliera San Giovanni – Conclusi i test per l’indagine sierologica sul personale sanitario. Partiti i test sierologici per i privati cittadini. Ripresa l’attività ambulatoriale;

Policlinico Umberto I – 36 pazienti ricoverati di cui 3 in terapia intensiva. 1 paziente guarito;

Policlinico Tor Vergata – 9 pazienti ricoverati di cui 0 in terapia intensiva. Ultimati i test di sieroprevalenza sugli operatori sanitari. 1 paziente guarito;

Policlinico Gemelli – 52 pazienti ricoverati al Covid Hospital Columbus di cui 6 in terapia intensiva. Ripartita l’attività ambulatoriale;

Policlinico Campus Biomedico – 8 pazienti ricoverati al Covid Center Campus Biomedico di cui 5 in terapia intensiva. Ripresa attività ambulatoriale. 1 paziente guarito;

Ares 118 – Operativo al numero verde 800.118.800 il servizio di assistenza psicologica per i cittadini;

IFO – Operativo il laboratorio per il test sierologico e il laboratorio per il test COVID H24;

Istituto Zooprofilattico – Conclusi i test per l’indagine sierologica sul personale sanitario. Partiti i test sierologici per i privati cittadini e medici veterinari. Il servizio è on line con prenotazioni dal sito;

Ospedale Pediatrico Bambino Gesù – zero pazienti Covid per poche ore. Dimessi ieri i 2 bambini ricoverati al Centro di Palidoro. Stamattina, altri 2 pazienti positivi ricoverati;

La mappa dei contagiati nel Lazio e nei Municipi di Roma

Le mappe sono realizzate dal SERESMI e rappresentano l’incidenza cumulativa dei contagi da Covid-19 nei Comuni del Lazio e nei Municipi e quartieri di Roma in rapporto al numero dei residenti dei singoli territori.

Le mappe sono aggiornate bisettimanalmente (martedì-venerdì), per consentire il consolidamento dei dati. Quelle visibili oggi sono riferite ai dati complessivi registrati fino al 04 giugno. A quella data il tasso di diffusione ogni 10mila abitanti a Roma città era 10.18 (2.924 casi dall’inizio dell’emergenza).

La mappa interattiva sulla diffusione del Covid-19 in Italia

In versione mobile e in versione desktop.

I dati vengono aggiornati giornalmente alle ore 18, in contemporanea alla conferenza stampa che viene trasmessa attraverso i canali social del Dipartimento della Protezione Civile.

La mappa sulla diffusione mondiale

La mappa con la situazione mondiale dell’infezione da Coronavirus COVID-19 realizzata dalla Johns Hopkins University.

Versione per pc

Versione per smartphone e tablet


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti