Fermata la gang degli iPhone a Roma Est

Redazione - 3 Dicembre 2013

Tre giovani romeni, di quindici, diciotto e diciannove anni, da qualche mese erano diventati l’incubo dei centri commerciali di Roma. Si erano specializzati nel furto degli iPhone di ultima generazione utilizzando diverse tecniche: dal semplice furto con destrezza all’effrazione. Per evitare di essere identificati operavano con turni prestabiliti durante i quali rubavano in differenti ipermercati della Capitale. Sono stati gli agenti del Gruppo Sicurezza Pubblica Emergenziale a mettere fine all’azione criminale dei tre.

I vigili, diretti dal vicecomandante del Corpo Antonio Di Maggio, li hanno individuati al centro commerciale di Roma Est dove, nel solo mese di novembre, avevano sottratto ben trenta di questi smartphone tanto desiderati soprattutto dai ragazzi. Preziosa la collaborazione delle guardie giurate che, insieme ai filmati delle telecamere, ha consentito di ricostruire i movimenti della “iPhone gang”. I tre romeni sono stati colti sul fatto proprio mentre stavano portando a termine l’ennesimo colpo.

I vigili, grazie anche alle confessioni dei fermati, hanno accertato che gli esemplari rubati, ciascuno del valore di oltre settecento euro, venivano rivenduti a poco meno della metà. I tre ladri, tutti con numerosi precedenti specifici, sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti