Già 3.800, quest’anno, i morti nel Mediterraneo – Il segreto dopo i convenevoli – I nuovi, ma più raffinati, Achille Lauro – Attento alle buche, Francesco – Immaginifico Pierluigi – Attenzione a quel pedone

Fatti e misfatti di ottobre 2016
Mario Relandini - 28 Ottobre 2016

Già 3.800, quest’anno, i morti nel Mediterraneo

“Dal primo gennaio di quest’anno – secondo i dati dell’Agenzia dell’Onu per i rifugiati – sono già morti nel Mediterraneo, fino ad oggi, 3.800 migranti”.

Un numero spaventoso. Ma che – come sembra – continua a non impressionare, nemmeno un po’, i becchini dell’Unione europea.

Il segreto dopo i convenevoli

“Incontro – ieri al Quirinale – tra il Presidente della Repubblica, Mattarella, e il “leader” di “Forza Italia”, Berlusconi”.

“Ciao, Silvio, come stai?” “Abbastanza bene e tu?” “Non ci lamentiamo”. “Stiamo ormai in pieno autunno”. “Eh, sì”. Che cosa si siano detti poi, però, è rimasto, almeno per ora, un segreto. A proposito di autunno, comunque, avranno parlato, verosimilmente, del post-elezione  referendaria. Sia dovesse vincere il “sì” sia dovesse vincere il “no”. E chissà quali saranno stati i loro pensieri. Il loro, magari, “tu che faresti?” Ma, appunto, resta un mistero. Il 4 dicembre, in ogni caso, è tra poco più di un mese. Quel segreto di disvelerà subito dopo. E sarà, per il “premier” Renzi, il Paradiso o l’Inferno.

I nuovi, ma più raffinati, Achille Lauro

“Incontro invece – domani nelle sale del “Grand Hotel” di Isernia – per invitare, presente anche Pierferdinando Casini, i cittadini al “sì””.

Adotta Abitare A

Ma un incontro, questo, del tutto particolare. Perché, in fondo all’invito, è apparso il testuale annuncio: “Agli avvocati partecipanti saranno riconosciuti tre crediti formativi”. Dopo i medici convocati per il “sì”, dal direttore generale dell’ospedale toscano “Careggi”, ecco dunque gli avvocati, addirittura da premiare, all’incontro di Isernia. Achille Lauro, negli anni 50 del secolo scorso, usava comprarsi i voti del “popolino” con la pasta e con le scarpe. “Grossier”, rozzo. Oggi, invece, tutto più raffinato: carriere e crediti formativi per le classi professionali.

Attento alle buche, Francesco

“Papa Francesco – il 2 novembre – si recherà, per celebrare la Messa di suffragio per i defunti, al Cimitero romano di Prima Porta”.

“Attento alle buche – gli hanno mandato a dire gli abitanti della borgata – e, se piove, indossi le galosce per le pozzanghere”. Solo una battuta? Forse no: i romani vogliono bene al loro vescovo Papa Francesco. E tengono alla sua buona salute.

Immaginifico Pierluigi

“Sulla questione immigrati siamo in ritardo – l’ennesima metafora dell’ex segretario pd Pierluigi Bersani – Il dentifricio è ormai uscito parecchio”.

Come voler dire: tu pensi a rottamare, Matteo, ma poi dimentichi di chiudere certi pur importanti tubetti. Sempre più immaginifico pungente Pierluigi.

Attenzione a quel pedone

“A Roberto Benigni – per essere stato sorpreso a sorpassare contromano – è stata ritirata la patente”.

Per un certo periodo, perciò, Roberto Benigni sarà costretto ad andare a piedi. Attenzione, gente: da un momento all’altro, come suo uso, potrebbe saltare in braccio a qualcuno.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti