Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II sono Santi

Marino: "lavoro rigoroso dell'amministrazione capitolina"
Redazione - 28 Aprile 2014

roncalli-woytila“Ad onore della Santissima Trinità, per l’esaltazione della fede cattolica e l’incremento della vita cristiana, con l’autorità di nostro Signore Gesù Cristo, dei Santi Apostoli Pietro e Paolo e Nostra, dopo aver lungamente riflettuto, invocato più volte l’aiuto divino e ascoltato il parere di molti Nostri Fratelli nell’Episcopato, dichiariamo e definiamo Santi i Beati Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II… “

Con queste Parole pronunciate da Papa Francesco, ieri 27 aprile, nel corso della cerimonia di canonizzazione in piazza San Pietro, i due Papi sono stati dichiarati Santi.

Ad accompagnare la formula del rito il grande applauso delle migliaia e migliaia di persone radunate tra piazza San Pietro e il centro storico.

Fresco Market
Fresco Market

La cerimonia si è svolta nel complesso senza grandi criticità.

marino-papaSoddisfatto il sindaco  di Roma Ignazio Marino: “l’amministrazione di Roma – ha detto – ha dimostrato di saper lavorare in modo rigoroso. È stato uno sforzo straordinario, la città non solo è ordinata ma non ci sono stati disagi, i mezzi di trasporto hanno funzionato benissimo, la metro ha avuto una frequenza ogni due minuti, trasportando ogni due minuti 800 passeggeri. È un bilancio da Capitale della Repubblica, da uno dei Paesi del G8 – ha proseguito – insomma una città che ha dimostrato di saper lavorare bene, non in emergenza. È stato fatto un lavoro straordinario e tantissime persone hanno lavorato per due giorni e due notti senza andare a dormire”. “Tutti hanno lavorato con uno spirito di squadra che penso a Roma non si conoscesse da moltissimi anni – ha proseguito Marino – Sono orgoglioso del lavoro di tutti, sono grato a tutti per la figura straordinaria che ci hanno fatto fare davanti al pianeta”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti