Il si del Campidoglio per l’armamento dei vigili

Il 24 settembre la giunta approva il provvedimento
A.M. - 25 Settembre 2008

E’ stato approvato ieri 24 settembre, in giunta comunale il provvedimento che prevede l’armamento dei vigili urbani, i quali, se venisse approvata la delibera,  diverrebbero a tutti gli effetti agenti di pubblica sicurezza. Dopo essere passato in commissione sicurezza, prima di entrare ufficialmente in vigore, il provvedimento dovrà essere approvato dal consiglio comunale.

Autonomia per i Vigili che saranno liberi di decidere se richiedere o no le armi: pistole, spray e manganelli, ma solo dopo aver ricevuto l’opportuno addestramento.  

"Ci adeguiamo a quello che è previsto in tutti i principali comuni italiani – dichiara al quotidiano la Repubblica il sindaco, Gianni Alemanno, commentando l´ennesimo passo in avanti nella politica per la sicurezza che ha contraddistinto la prima fase del suo mandato – perché il corpo dei vigili deve essere in grado : di muoversi liberamente nelle strade sapendosi difendere". 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti