Laboratorio Analisi Lepetit

Il Teatro Tenda deve al Municipio oltre 300 mila euro

Secondo il presidente della Commissioni Trasparenza del VII Francesco Figliomeni
di Alessandro Moriconi - 26 Febbraio 2009

FigliomeniIl 26 febbraio il presidente della Commissioni Trasparenza, Francesco Figliomeni ha relazionato ai componenti della stessa, la situazione aggiornata della mancata corresponsione da parte del Teatro Tenda di via Perlasca, della tassa inerente l’occupazione del suolo pubblico, che ha ormai superato abbondantemente i 300.000 €.

Una riscostruzione fedele dei fatti che lascia intravvedere una serie di omissioni, abusi edilizi e commerciali, alcune delle quali certificate anche dal gruppo dei vigili urbani del Municipio Roma 7.
Una storia quella Teatro Tenda che si fa sempre più intricata, con tanto di tribunale fallimentare e passaggi di proprietà intervenuti nel corso degli anni.

Figliomeni ha anche chiamato in causa le inadempienze dell’assessore Pungitore, cui si fa l’appunto di non aver rispettato gli impegni assunti nella passata consiliatura e che consistevano nel redigere una convenzione ad hoc, da sottoppore al consiglio per l’approvazione.
Un’altra dura presa di posizione, Figliomeni la riserva alla Presidenza del Municipio Roma 7, in quanto alla sua commissione non è stata fornita la documentazione richiesta "né l’esecutivo ha inteso fornire chiarimenti sulla questione" facendo tra l’altro mancare la presenza alle convocazioni ritualmente trasmesse sia al Presidente Mastrantonio e sia all’Assessore delegato alla risoluzione della problematica.

La relazione presentata in commissione, sottolinea il presidente Figliomeni, è stata redatta a seguito della documentazone acquisita agli atti della commissione stesa e rispecchiando fedelmente quanto discusso nelle varie riunioni. L’intento, ha dichiarato Figliomeni e quello di non interferire sull’iter deliberativo, bensì al solo scopo di assicurare la trasparenza dell’attività amministrativa e di garantire la  sussistenza delle codizioni di  effettiva conoscibilità di notizie ed informazioni utili all’espletamento del mandato. Questo secondo il presidente della commissione, vuole significare che il suo intento è quello di continuare a battersi afinché tutti i cittadini del Municipio abbiano gli stessi diritti e doveri.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti