In fumo l’auditorium Pineta Sacchetti

Il rogo non ha provocato feriti ma ingenti danni
Marco Mikhail - 1 Dicembre 2016

La mattina del 30 novembre un incendio è divampato all’auditorium Pineta Sacchetti, in zona Cornelia. A causare il rogo, una guaina del sottotetto che avrebbe preso fuoco, secondo quanto si è venuto a conoscenza, dopo la saldatura della copertura e del tetto da parte degli operai che lavorano sulla struttura.

Auditorium Pineta Sacchetti internoDecine di squadre di vigili del fuoco si sono recate sul posto per spegnere l’incendio, che ha provocato una nube di fumo su tutto il territorio circostante.

Tanto spavento per i residenti del quartiere, ma nessun ferito fanno sapere le forze dell’ordine e le unità di soccorso.

Laboratorio Analisi Lepetit

Era il 2003 quando il municipio targato Alleanza Nazionale (ex XVIII) vinse il bando per realizzare l’opera pubblica in via Albergotti.
Il complesso è costato 1 milione e 6oomila euro.
Nel 2005 l’assegnazione dell’appalto ma da allora il plesso non è mai stato ultimato ed infatti era ancora in fase di costruzione.

incendio-auditorio-pineta-sacchetti

Foto di Daniele Giannini

L’auditorium Pineta Sacchetti avrebbe dovuto accogliere 200 spettatori, e sarebbe stato dotato di un impianto di illuminazione d’avanguardia propedeutico per spettacoli musicali, concerti ed altri eventi. Invece si era trasformato in un presidio per i senzatetto che versava in condizioni di degrado.

Il mensile ‘Scomodo’, giornale realizzato da alcuni studenti del quartiere, sulla loro pagina Facebook hanno cosi commentato il rogo: ’’Il 12 novembre insieme ad alcune realtà del territorio abbiamo occupato l’auditorium di via Albergotti a Cornelia per denunciarne lo stato di abbandono, azione che ha segnato l’inizio dei lavori per la ristrutturazione e la messa in sicurezza.
L’incendio divampato ieri mattina nella struttura ha ridotto in cenere un potenziale luogo di socialità e aggregazione e milioni di euro di finanziamenti pubblici. Così si chiudono tredici lunghi anni di lavori, che non hanno portato a nulla.”

Foto di Alessio Cecera

Foto di Alessio Cecera

Massimiliano Pasqualini“Ci auguriamo che la Giunta comunale ed il Municipio si attivino per fare chiarezza sull’accaduto e per avviare il recupero e la ricostruzione della struttura. Dal canto nostro – dichiarano la deputata e Responsabile Cultura del Partito Democratico Lorenza Bonaccorsi ed il Consigliere Dem del Municipio XIII Massimiliano Pasqualini – vigileremo che si compiano tutte le verifiche del caso e non si perda tempo, ma ci lascia però perplessi l’assenza della Sindaca e degli Assessori comunali competenti sul posto”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti