IX Municipio, approvata risoluzione su sgomberi di insediamenti abusivi

Approvazione rafforza l’operazione di sgomberi avviata già da un mese
Redazione - 1 Ottobre 2013

“E’ stata approvata nella seduta del Consiglio di questa mattina, 1 ottobre, la risoluzione che rafforza l’operazione di sgomberi di insediamenti abusivi che già da un mese stiamo effettuando grazie al supporto della collaborazione del Comandante della Polizia Municipale del IX Municipio Mario De Sclavis ” è quanto afferma Andrea Gargano, Presidente del Consiglio Municipale e membro della Commissione Politiche Sociali (PD).

“Tale approvazione – prosegue – consolida la linea della Maggioranza di proseguire il lavoro sino ad ora svolto attraverso tale delibera che ci permetterà di mantenere attiva l’operosità del tavolo tecnico richiesto tra Municipio, Assemblea Capitolina e Polizia Municipale. Sottolineo l’importanza culturale dell’azione di sgombero che non si direziona solo verso una mera azione punitiva di chi non rispetta la legge ma che evidenzia la riqualificazione del territorio al fine di ridare dignità a chi lo vive. Questo attraverso la riassegnazione delle aree trattate, come dichiarato nei precedenti comunicati, in modo tale da fermare altri eventuali insediamenti e mettere a bando le aree pubbliche per piccole attività, chioschi bar o aree dedicate all’infanzia, chiedendone la manutenzione. Per le aree private immaginiamo forme di affidamento al Municipio da destinare ad esempio ad Orti Urbani”.

“Abbiamo deciso di non trattare questo argomento come una comune vicenda di ordine pubblico – aggiunge il Consigliere di Maggioranza nonché Presidente della Commissione Cultura, Commercio, Bilancio e Patrimonio Manuel Gagliardi – poiché il nostro fine è quello di sgomberare gli insediamenti abusivi recuperando le aree per affidarle, attraverso bandi, impedendo così la rioccupazione delle stesse. Mi preme significare l’importanza culturale differente rispetto alle precedenti consiliature, comprovata dall’attività oggi espressa in Consiglio: un’attività che mira al recupero del decoro territoriale attraverso il coinvolgimento del III Settore”.

“Sono fiera – conclude la Consigliera della Maggioranza nonché Presidente della Commissione delle Politiche Sociali e Sicurezza Claudia Pappatà – di aver affrontato nel Consiglio del nostro Municipio il fenomeno degli sgomberi degli insediamenti abusivi non solo dal punto di vista della repressione ma analizzando il fenomeno da un punto di vista sociale e culturale come dimostra la richiesta della prosecuzione del tavolo tecnico fra Municipio, V Dipartimento Politiche Sociali e Polizia Municipale per avviare un percorso di integrazione e non di esclusione sociale.”


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti