La Befana alla Casa Famiglia “Ludovico Pavoni”

Aldo Zaino - 9 Gennaio 2020

Il 6 gennaio 2020 la Befana si è fermata alla Casa Famiglia “Ludovico Pavoni” in via Bufalini, assieme all’abruzzese Andrea Iacomini, Portavoce dell’UNICEF Italia per distribuire giocattoli ai bambini di tante nazionalità.

Per questo evento nessuna distinzione di religione e di colore, il sorriso e la gioia di ricevere un regalo sono identici tra tutti i bambini del mondo. In attesa per ritirare i regali, oltre 170 bambini- ragazzi di sedici nazionalità diverse.

Un evento fantastico quello della Casa Famiglia “Ludovico Pavoni”, da attribuire alle capacità di Padre Claudio Santoro, un Sacerdote che durante l’arco dell’anno riesce a organizzare questi grandi prodigi in questo luogo Sacro coinvolgendo tanti collaboratori, tutti volontari, uomini e donne che operano dedicando il loro tempo nella Casa Famiglia “Ludovico Pavoni” per il bene del prossimo.

Fresco Market
Fresco Market

Qui tutti hanno lo stesso obiettivo: organizzare momenti d’inclusione e integrazione tra tutti i bambini di questa fetta di quartiere, e la Casilina,”migratoria” dove vivono famiglie di tutte le religioni”.

In questo oratorio ci sono spazi per lo studio, per il gioco, per la distribuzione di cibo specie del pane, dove, mi è stato riferito, fanno la fila anche gli italiani, giovani e meno giovani.

Il sottoscritto s’incontra spesso con Padre Claudio, amico di vecchia data, per trascorrere qualche pomeriggio dentro questa bella realtà fatta di sorrisi, entusiasmo e solidarietà.  Il 6 gennaio in una delle mie visite per vivere con questa comunità il giorno della Befana ho avuto il piacere e l’onore di conoscere un mio corregionale, Andrea Iacomini  Portavoce dell’UNICEF Italia giunto alla Casa Famiglia “Ludovico Pavoni” per portare i saluti della sua grande famiglia  e dei regali da distribuire ai bambini presenti assieme a Padre Claudio, Mauro Caliste, Clara Fantini, Fabio Palladino e tanti altri volontari.

Dopo la visita alla casa famiglia “Ludovico Pavoni” il portavoce dell’UNICEF assieme a Mauro Caliste e Fabio Palladino si sino recati presso la Casa Famiglia “Borgo Don Bosco” in via Prenestina a Centocelle dove hanno incontrato alcuni ragazzi ospiti della comunità.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti