Mozione per rimuovere tensostruttura abusiva in Piazza Mancini

Redazione - 2 Aprile 2014

La Luiss ha presentato una Scia per rimuovere la famosa tensostruttura abusiva di via Longhi (Piazza Mancini). A renderlo noto Francesco De Salazar consigliere del Municipio 2 di Roma che da anni denuncia l’irregolarità della struttura.

“Nel mese dicembre 2013 – spiega in un comunicato -avevo richiesto la convocazione di un consiglio straordinario per discutere proprio della rimozione di tale struttura che nel 2007 era stata installata con il carattere di temporaneità a 90 giorno ma a distanza di 7 è diventata di fatto permanente.

Gli uffici tecnici guidati dall’Ing. Capozzi hanno fatto dei sopralluoghi un mese fa dove sono emersi degli abusi edilizi, per tal motivo e’ prevalso il buon senso e il rinnovo dell’illegittima concessione provvisoria a tale struttura è stato negato.

In questi anni decine di esposti sono stati presentati dai residenti per denunciare problemi di inquinamento acustico provenienti dalla tensostruttura a causa dello svolgimento continuo, giorni festivi compresi, fino a notte tarda di attività sportive.

Se a Maggio verrà rimossa tale struttura e l’area liberata tornerà fruibile alla cittadinanza – conclude De Salazar – avremo l’inizio di una serie di azioni che porteranno la legalita’ in un quadrante dove anche su altre tensostrutture tipo Axel, le cui autorizzazioni sono in mano alla procura della Repubblica, e’ in piedi un provvedimento di rimozione ancora non applicato.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti