Parco Prampolini: torna la legalità

Al Parco Prampolini, nell’omonimo quartiere, è stata finalmente smantellata una recinzione abusiva con tanto di palizzata, concepita (…è il colmo!) da una Pubblica Istituzioni locale, in funzione di un progetto (che speriamo tramontato definitivamente) di occupazione di un pezzo del Parco stesso, proprio davanti ai Ruderi Romani, per avviare – a quanto sembra – una coltivazione di ortaggi…!

Mi sento di ringraziare pubblicamente – anche per conto dei tanti abitanti che si sono opposti in modo fiero allo scempio, nonché al mal concepito progetto correlato – la Soprintendenza Speciale all’Archeologia, Belle Arti e Paesaggio, nonché il Comitato di Quartiere Parco Prampolini, per aver segnalato l’abuso ed averne ottenuto l’eliminazione.

…In una delle tante Zone del V Municipio bistrattate da un Governo locale complessivamente inadeguato e da Servizi Pubblici scadenti, stavolta – come dicono al Sud Italia – “…siamo andati in Paradiso per disgrazia”!


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙

Un commento su “Parco Prampolini: torna la legalità

  1. Grazie a chi si è adoperato per il rispetto dei beni archeologici e principalmente per il rispetto della legalità. Mi pongo però una domanda, quando sistemeranno la viabilità da via Prampolini al centro commerciale Esselunga? Lavori iniziati 3 anni fa e fermi praticamente da allora. Ben venga l’interessamento della Sovrintendenza ma anche il decoro urbano ed i servizi meriterebbero attenzione. Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento