PD Roma, Lanzi-Cuozzo: “Nuovi atti vandalici nei confronti delle nostre sezioni”

Prese di mira quelle di Portuense (Municipio XI) e Casalotti (Municipio XIII)
Redazione - 2 Agosto 2019

“In questi giorni alcune sezioni del Partito Democratico a Roma sono state di nuovo vandalizzate. Sui muri esterni delle sezioni Portuense (Municipio XI) e Casalotti (Municipio XIII) abbiamo trovato alcuni adesivi riportanti la scritta ‘Parlateci di Bibbiano’, peraltro con una grafica molto simile a quella dello striscione esposto qualche giorno fa durante il Consiglio regionale dai consiglieri della Lega, e altri adesivi con una foto della Sindaca Virginia Raggi e la scritta ‘Il problema di Roma è Casapound’. Sulla serranda della sezione di Montespaccato (Municipio XIII) ‘Parlateci di Bibbiano’ è stato scritto con la bomboletta spray.” E’ quanto denunciano in una nota Gianluca Lanzi ed Enzo Cuozzo, rispettivamente segretario del Municipio XI e segretario del Municipio XIII.

“Da alcune settimane i fatti di Bibbiano sono stati utilizzati come strumento di polemica politica contro il PD e da subito è stato chiaro quale fosse l’obiettivo: distogliere l’attenzione dei cittadini dai disastri del Governo, dalla vicenda della presunta corruzione internazionale che avrebbe portato finanziamenti russi alla Lega, dall’utilizzo improprio dei mezzi della Polizia di Stato, ecc. Per nascondere tutto questo si distorce la realtà dei fatti, si costruiscono campagne diffamatorie e ora ignoti vandalizzano le nostre sezioni. Noi però non ci lasciamo intimidire. Gli autori di queste azioni probabilmente già conoscono la nostra risposta perché la pratichiamo ogni giorno: continuare a fare politica a testa alta, aprendo le nostre sezioni al confronto democratico tra le persone” concludono i due segretari.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti