Percussionisti, Musica Elettronica e Arte Contemporanea si incontrano nel progetto BeatUpMacro

La sera del 21 novembre 2015 per i Musei in musica
Redazione - 20 Novembre 2015

Sabato 21 novembre 2015 il Macro di via Nizza a Roma propone per la serata, nell’ambito dell’iniziativa Musei in Musica 2015, che avrà luogo in tutti i Musei Civici capitolini un evento completamente dedicato agli strumenti musicali a percussione.

Promosso da Roma Capitale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, con la collaborazione delle tre Banche Tesoriere di Roma Capitale: BNL Gruppo BNP Paribas, UniCredit e Banca Monte dei Paschi di Siena, e con il coordinamento organizzativo di Zètema Progetto Cultura, l’evento prevede l’esibizione di due realtà musicali contemporanee del territorio romano che hanno fatto della percussione il loro punto di forza: i Blow Up Roma Percussion, un collettivo di percussionisti diplomati in Conservatorio con l’idea di proporre un repertorio moderno e contemporaneo che fa incontrare le percussioni all’elettronica e i giovanissimi Akuna Matata – La Tribù delle Scimmie, una fusione tra tribalità acustica e musica elettronica in uno spettacolo multimediale all’avanguardia. Si tratta di un progetto sperimentale che vede nel Macro la sua sede ideale.

I Blow Up nascono nel 2011 a Roma e interpretano un repertorio moderno e contemporaneo. Si passa attraverso tutta la musica del XX secolo fino ad approdare nel nuovo millennio. La loro impronta artistica nasce dall’idea di ridefinire il concetto moderno di ensamble e renderlo permeabile alle influenze sonore del proprio tempo. Un incontro tra musica colta e un’identità Pop(ular).

Appuntamento sabato 21 novembre 2015 a partire dalle ore 20.00 presso Il Macro di Via Nizza 138, Roma.

Programma della serata:

Ore 20.00 Sala Enel: Blow Up

Ore 20.40 Foyer : Akuna Matata

Ore 22.30 Sala Enel: Blow Up

Ore 23.30 Foyer: Akuna Matata


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti