San Giovanni, fiamme a via Satrico

Salvate tutte le persone rimaste bloccate nell’edificio colpito dall’incendio
Alessandra De Salvo - 27 Novembre 2013

Undici persone intossicate, un vigile del fuoco ferito e due appartamenti dichiarati inagibili; questo il bilancio dell’incendio scoppiato per cause ancora da accertare in un condominio del quartiere San Giovanni.

Non è stata una mattinata tranquilla, quella di martedì 26 novembre, per gli abitanti di via Satrico 3, un edificio situato proprio all’angolo con il mercato di Piazza Epiro. L’incendio è divampato intorno alle ore 9e30 nella cantina del palazzo. Gli abitanti dello stabile non hanno avuto nemmeno il tempo di realizzare la situazione, si sono alzate subito alte fiamme ed una densa nube di fumo nero ha avvolto l’androne del palazzo e la tromba delle scale rendendo impossibile la fuga in strada

Nei concitati momenti, successivi al divampare dell’incendio, i condomini non hanno avuto scelta e
si sono rifugiati nelle zone alte dell’edificio, alcuni sulla terrazza condominiale, altri sui balconi dei propri appartamenti. Tutti sono stati tratti in salvo dai vigili del fuoco, alcuni presentavano lievi sintomi d’intossicazione e sono stati medicati sul posto. Solo per un pompiere è stato necessario il trasporto all’ospedale San Giovanni a causa di un trauma riportato durante i soccorsi.

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti