Un assist alla poesia

Intreccio di poesia e calcio con la Nazionale Italiana Poeti sabato 2 marzo 2019 al complesso sportivo al Villaggio Breda in Via Ercole Marelli 29
Bruno Palmisano - 27 Febbraio 2019

Ode o Madrigale? 4-3-3 o 4-2-3-1? Dante o Leopardi? Baggio o Totti? Poesia e calcio si intrecceranno in un “Sabato al Villaggio”, sabato 2 marzo 2019 al complesso sportivo Villaggio Breda in Via Ercole Marelli, 29 dalle 19:30 alle 21:30.

La nazionale italiana poeti (www.facebook.com/n.italana.poeti) effettuerà il primo allenamento ufficiale con rifinitura e partitella con una selezione locale, la Drago sport calcio (https://www.asddragosport.com) un’associazione sportiva aperta a tutti (giovani e meno giovani, uomini e donne,).

A coordinare l’evento e a dirigere la parte tecnico-tattica ci sarà ci sarà il Mister Vincenzo Liguori (Tecnico abilitato UEFA-Istruttore Scuola Calcio FIGC).

La partitella vedrà fronteggiarsi under 30 e over 50, sportivi e letterati, lavoratori e studenti, romanisti, laziali, juventini, etc… Questo perché lo sport, quello puro, ben lontano dagli eccessi dei grandi riflettori, può unire chiunque, nonostante le differenze di stile o le preferenze di tifo.

La Nazionale Italiana Poeti

1. La Nazionale Italiana Poeti è un’Associazione no profit composta da poeti italiani che all’amore per la poesia e la cultura unisce la passione dei suoi soci per il giuoco del calcio. Organizza così partite di pallone coniugandole a incontri culturali, presentazioni di libri, festival e concorsi di poesia, per promuovere sport e cultura mediante nuovi e sempre più attuali canali.

2. La Nazionale Italiana Poeti non ha fini di lucro.
E’ costituita da poeti nati in Italia che abbiano pubblicato almeno un volume di poesia o che facciano parte di raccolte e antologie poetiche.
Tutti i componenti della squadra sono sportivi dilettanti.

3. La Nazionale Italiana Poeti promuove la diffusione della poesia nelle piazze, nelle scuole, nelle carceri… dovunque sia possibile avvalersi della poesia come strumento di crescita artistica e umana, portando avanti contemporaneamente i sani valori dello sport.

4. La Nazionale Italiana Poeti ricorda che…

“Il capocannoniere di un campionato è sempre il miglior poeta dell’anno”.
(P. P. Pasolini)

Bruno Palmisano


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti