Una pesca animosa, opera prima di Achille Serrao alla Vaccheria Nardi

Presentata il 17 ottobre la nuova edizione, curata dal Centro Studi Achille Serrao, con prefazione di Manuel Cohen e pubblicata dalle Edizioni Cofine
Rosa Valle - 17 ottobre 2018

La nuova edizione della raccolta Una pesca animosa, poesie 1960-1964 (Edizioni Cofine, pp. 64 e. 15,00), opera prima di Achille Serrao, pubblicata nel 1966, è stata presentata con successo questa sera, 17 ottobre 2018, alla Biblioteca Vaccheria Nardi in via Grotta di Gregna, a Colli Aniene-Tiburtino III.

Luca Benassi, poeta e critico letterario, presentando il libro, ha sottolineato come, del resto ha evidenziato Manuel Cohen nella prefazione a questa riedizione, leggendo oggi questo primo lavoro di Serrao – di cui quest’anno ricorre il sesto anniversario della morte – risultino evidenti alcune costanti mai abbandonate dal poeta e come il libro costituisca il serbatoio essenziale e fondamentale dei motivi e dei temi cari a Serrao.

Il libro (curato dal Centro Studi Achille Serrao www.achilleserrao.it) contiene anche una cronologia della vita e delle opere con alcune fotografie e inaugura la collana “I libri di Achille Serrao” che proporrà annualmente la riedizione di uno dei volumi del poeta, scrittore e critico letterario.

Paula Gallardo e la figlia Maria Eléna Serrao, emozionatissime, hanno ringraziato quanti hanno concretamente contribuito a questa prima riedizione.

Vincenzo Luciani ha letto una intensa lettera di Manul Cohen, impossibilitato a intervenire.

Numerosi i poeti in sala, tra cui Marcello Marciani e Francesco Paolo Memmo, entrambi testimoni di un lungo periodo di amicizia e sodalizio con Serrao.

Hanno completato la presentazione gli intermezzi musicali di Nonsolocoro (corale da camera femminile) diretta dal M° Paula Gallardo Serrao e la lettura di alcune poesie tratte dal libro.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti