V Municipio: “Cittadini che non possono votare uno scandalo”

La denuncia di Mauro Caliste candidato del centrosinistra alla presidenza del Municipio 

“Quello che sta accadendo non succede neppure nei paesi del terzo mondo” denuncia Mauro Caliste candidato alla presidenza del Municipio V per il centrosinistra. “Ci sono migliaia di persone che hanno fatto richiesta di cambi di residenza da molti mesi e oggi,  per poter esercitare il loro diritto di voto queste persone sono costrette a recarsi  prima al municipio di appartenenza affinché questi trasmettano una mail all’ufficio elettorale di via Petroselli che rilascia tessera elettorale”.  Il quadro è desolante con centinaia di persone in fila ai Municipi e altre file in via Petroselli.

“Tutto questo accade  -spiega Mauro Caliste- perché al Comune non interagiscono i programmi dell’anagrafico e dell’elettorale, e non è un problema di oggi: sta succedendo anche a coloro che hanno la pratica conclusa dal 2020”.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento