Viminale. Entra in un ristorante ma anziché cenare ruba la borsa ad una cliente

20enne straniero sottoposto a fermo dalla Polizia di Stato
Redazione - 9 Agosto 2019

Nella serata di lunedì scorso,  durante un servizio di controllo del territorio, gli investigatori del commissariato Viminale hanno individuato, anche grazie alla segnalazione di alcuni camerieri di un ristorante della zona, il ragazzo responsabile di una tentata rapina avvenuta nei giorni scorsi.

A.M. è stato quindi fermato dagli agenti della Polizia di Stato che lo hanno accompagnato negli uffici per ulteriori accertamenti, dai quali è emerso che aveva svariati pregiudizi di polizia per reati analoghi.

Nel frattempo, anche il titolare del ristorante si è recato in commissariato dove ha raccontato che, qualche sera prima, il 20enne era entrato nel locale e, aggirandosi tra i tavoli, aveva rubato la borsa ad una cliente e poi aveva cercato di scappare, rompendo un bicchiere per poi utilizzarlo per ferire ad un braccio il proprietario. Nella colluttazione il malvivente aveva lasciato cadere la borsa ed era poi riuscito a fuggire.

Visti i risultati degli accertamenti ed il riconoscimento del giovane da parte dei camerieri e del proprietario, A.M. è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto e l’Autorità Giudiziaria ha disposto che fosse portato a Regina Coeli in attesa della convalida, avvenuta nella giornata di ieri


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti